Pioli: “Milan in crescita, dobbiamo insistere. Mercato? Saremo pronti”

La conferenza stampa di Pioli alla vigilia di Milan Sassuolo. Segui in tempo reale tutte le dichiarazioni del mister rossonero

Stefano Pioli AC Milan
Stefano Pioli (foto AC Milan)

Termina la conferenza stampa di Pioli. Di seguito tutte le sue dichiarazioni alla vigilia di Milan-Sassuolo.

Quanto è importante Calhanoglu in questo ruolo?

“Non lo considero un esterno offensivo puro e infatti deve coprire più zone. Noi dobbiamo essere bravi a coprire tutti gli spazi. Non piace ai tifosi? Ci hanno sostenuto sempre, anche con prestazioni brutte. Più ci sostengono più siamo compatti e forti”.

E’ già il Milan di Pioli?

“E’ il Milan di questo momento. Noi dobbiamo sfruttare i momenti dei giocatori. Se confermerò la formazione è perché la condizione è ottima, ma potrei cambiare la settimana successiva. E’ inevitabile che ci siano cali e crescite. Devo essere bravo a scegliere. Ho tanti giocatori di livello, devo utilizzarli nel modo giusto”.

Se ha preparato qualcosa su Berardi

“Non sottovalutiamo mai le qualità dell’avversario. Berardi le ha, ma c’è anche Caputo e Boga. Al Sassuolo bisogna dare attenzione. Vogliamo fare la partita e avere le marcature preventive”.

Leao dove può esprimersi meglio?

“Ha un potenzialità importante e bisogna dargli il tempo di svilupparlo. Doveva essere la seconda punta in un attacco a due. Può fare l’unico attaccante ma deve crescere e migliorare. E’ giovanissimo e ha delle potenzialità enormi”.

Se arriverà una punta Piatek potrà affiancarla?

“Voglio pensare a domani e basta. A gennaio risponderò alle domande sul mercato. Mi confronterò con la società e vedremo. Ora è troppo importante la crescita della squadra e le nostre prestazioni. Se c’è la possibilità di migliorare ci faremo trovar pronti. E’ tanto tempo che non vinciamo in casa, è una giornata importante e c’è una classifica da migliorare”.

Le piace la figura del Padre Pioli?

“Dall’esterno si ha un’opinione di me diversa. Mi hanno insegnato ad essere rispettoso ma non sono così buono. Non credo di essere così tranquillo come mi dipingete. Sono contento perché vedo la squadra in crescita. Credo che il lavoro può trasformare qualcosa di buono in straordinario”.

Cosa ha rappresentato il Milan a Pioli?

“Ha rappresentato il massimo, è stato al top. Qualità di gioco, spirito e mentalità vincente, società organizzata. E’ stato un punto di riferimento per tutti. Domani sarà una giornata importante, io spero di poter fare bene, poi il futuro non so come va”.

Il Milan stasera dormirà in Hotel e non a Milanello, perché?

“Abbiamo lavorato bene a Milanello, pranziamo oggi e poi i ragazzi vanno a casa a migliorare. Stasera ci ritroviamo in Hotel così da avere un passaggio allo stadio meno lungo. E’ stata una mia richiesta e penso che si possano gestire meglio certe cose”.

Caldara è arruolabile? Bisogna intervenire a gennaio in difesa?

“Se è convocato significa che può giocare. Sta meglio, le partite in Primavera gli hanno dato ritmo e intensità. Non è al massimo ma è giusto che stia con noi. Mercato? Ci sarà tempo per fare le valutazioni”.

A che percentuale di crescita è il Milan?

“Una squadra deve essere in grado di leggere le situazioni e attaccare gli spazi. Ogni partita è diversa dagli altri perché l’avversario è diverso. Se c’è la possibilità di giocare diretti possiamo verticalizzare, se invece ci danno campo dobbiamo fraseggiare di più. Gli avversari ti concedono sempre qualcosa. Percentuale? Tanta, ma possiamo fare ancora meglio”.

Le condizioni di Paquetà

“Sta bene, è in buone condizioni.

Su Ibrahimovic

“Io sto lavorando bene con la squadra e questa è la cosa importante”.

Domani è la festa dei 120 del Milan

“Abbiamo la possibilità di onorare la storia del Milan con una prestazione del Milan. Non guardo più in la, la classifica non è ancora quella che vogliamo ma rimaniamo concentrati sulla gara. L’avversario gioca bene e ha una qualità medio alta in attacco. Ci dovrà vedere all’altezza della situazione”.

Ha trovato la formazione definitiva?

“Lavoro per migliorare sempre la formazione. Se la confermo significa che si sono allenati bene. Tutti stanno lavorando bene. Dobbiamo insistere su questa strada perché bisogna migliorare”.

Sul momento di Piatek

“La squadra deve giocare da squadra, interpretare e approcciare bene le partite. Se ci riusciamo, le individualità vengono esaltate”.

L’assenza di Bonaventura quanto è stata sottovalutata?

Un giocatore importante. Più giocatori del genere è più è meglio. Bisogna avere giocatori pronti. Jack è uno di questi ma ce ne sono tanti. Sono contento del lavoro, della crescita e della qualità dei giocatori“.

Il Milan è cresciuto molto fisicamente?

“Stiamo crescendo fisicamente e tecnicamente. Abbiamo bisogno di giocare bene la palla. A Bologna è migliorata la statistica. La testa è più positiva, dobbiamo insistere sui nostri concetti. Che sono semplici. Idee per soluzioni, qualità e tanta intensità. E su questo dobbiamo continuare. Domani è un’opportunità”.

Vuole chiudere bene questo trittico emiliano?

“Tutti dobbiamo aver voglia di fare bene. Le prime due sono andate, ora ne abbiamo altre due. Tutti dobbiamo aver voglia di finire bene questa prima parte di stagione. Per noi è importante dare continuità. Non siamo usciti dal tunnel ma vediamo la luce. Dobbiamo insistere e continuare a fare bene”.

13:30 – La conferenza stampa di Pioli inizierà alle 14:00. Qui tutte le dichiarazioni del mister.

Dalla sala stampa di Milanello seguiremo la conferenza stampa di Stefano Pioli alla vigilia di Milan-Sassuolo. I rossoneri, dopo le vittorie contro Parma e Bologna, sfidano un’altra emiliana con la speranza di ottenere lo stesso risultato.

Un successo potrebbe dare finalmente la svolta alla stagione del Diavolo. Non è facile perché il Sassuolo gioca bene e in trasferta è pericoloso. Ne sa qualcosa la Juventus, che ha pareggiato 2-2 a Torino.

Pioli sfida il suo passato perché ha allenato i neroverdi diversi anni fa. Ora è al Milan e oggi, in conferenza stampa, presenta la sfida di domani. Tutte le dichiarazioni dell’allenatore saranno riportate qui in tempo reale. Segui la conferenza con noi!

Ricordiamo che sarà possibile seguire la diretta della conferenza stampa sulla pagina Facebook ufficiale del Milan (CLICCA QUI)

MILAN SASSUOLO, QUOTE E PRONOSTICI

MILAN SASSUOLO, DOVE VEDERLA IN TV E STREAMING

Stefano Pioli AC Milan
Stefano Pioli (©Getty Images)