Milan-Sassuolo, ritiro in hotel: Pioli spiega perché

Vigilia di Milan-Sassuolo, Stefano Pioli rivela che la squadra non farà il ritiro a Milanello questa sera. Ritorno a casa e poi notte in hotel: ecco il motivo. 

Stefano Pioli Milanello
Stefano Pioli (Foto AC Milan)

Il Milan non farà il consueto ritiro della vigilia a Milanello. A differenza di quanto si fa di solito, Stefano Pioli stavolta ha deciso che la squadra al termine dell’allenamento pomeridiano tornerà a casa e stasera si ritroverà in hotel.

Domattina risveglio muscolare direttamente in hotel e trasferimento da lì verso San Siro. Nel corso della conferenza stampa di oggi, Stefano Pioli, ha spiegato nello specifico il motivo di questa scelta: “Abbiamo lavorato bene a Milanello, pranziamo oggi e poi i ragazzi vanno a casa a migliorare. Stasera ci ritroviamo in Hotel così da avere un passaggio allo stadio meno lungo. È stata una mia richiesta e penso che si possano gestire meglio certe cose”.

C’è da aspettarsi che questa decisione venga presa anche per i prossimi impegni casalinghi. Il viaggio da Milanello allo stadio San Siro dista 40 km, e più o meno servono 45-60 minuti (in base al traffico) per raggiungere lo stadio. Una situazione che Pioli vorrebbe evitare, portando la squadra in un hotel quanto più vicino al Meazza. Vedremo se dal 2020, quando ricominceranno le partite casalinghe, verrà adottata la stessa scelta.

MILAN-SASSUOLO, BORINI NON CONVOCATO: SKY SVELA IL MOTIVO