Todibo-Milan, serve intesa sulle cifre: le richieste del Barcellona

Calciomercato Milan: c’è accordo sulla formula d’acquisto di Jean-Clair Todibo. Mancano gli ultimi dettagli da discutere con il Barcellona sulle cifre. 

Jean-Clair Todibo
Jean-Clair Todibo (©Getty Images)

Il Milan ha raggiunto un’intesa di massima per portare in Italia Jean-Clair Todibo. Da discutere gli ultimi dettagli economici con il Barcellona: bisogna trovare l’accordo sulle cifre.

Non è certamente una formalità, ma da quanto filtra Milan e Barcellona sono vicine a chiudere l’affare che porterà Todibo in rossonero. Secondo Gianluca Di Marzio c’è l’accordo sulla formula d’acquisto, ma non ancora sulle cifre: “La formula è quella del prestito con obbligo di riscatto, ma non c’è ancora intesa sulle cifre“.

Ecco le richieste del Barcellona per Todibo: 25 milioni di euro per il cartellino, ma soprattutto la possibilità di ricomprare il giocatore ad una cifra prestabilita. L’inserimento della clausola di recompra della quale si è discusso fino a pochi giorni fa.

Proprio questa clasuola è la problematica principale e che potrebbe richiedere tempo. In quanto bisognerà stabilire entro quanto tempo è possibile esercitare questo diritto, e anche a quanti milioni in più fissarla rispetto al costo del cartellino che il Milan dovrebbe pagare.

CALCIOMERCATO MILAN, CALABRIA CHIEDE IL RINNOVO

Calciomercato Milan | Todibo necessità in difesa

Inutile girarci attorno: al Milan serve un centrale. Escluso Alessio Romagnoli, nessun’altro è abbastanza affidabile. Anche Mateo Musacchio, che è stato per più tempo il secondo titolare al centro della difesa, è discontinuo e va spesso in difficoltà contro certi avversari.

Inoltre c’è stato l’infortunio di Leo Duarte che rientrerà tra almeno tre mesi circa, comunque non particolarmente affidabile nemmeno lui. E poi Mattia Caldara, che ha recuperato dall’infortunio ma ha giocato solo con la Primavera sin qui. C’è anche il giovane Matteo Gabbia, ma non ha abbastanza esperienza.

Non che Todibo sia il centrale più esperto del mondo, anzi. Ma ha determinate caratteristiche che per il Milan potrebbero essere utili. Su tutte fisicità e velocità.

In carriera nelle ultime due stagione ha giocato in Ligue 1 (10 partite, 1 gol e 1 assist) con il Tolosa, Liga e Champions League con il Barça: collezionando rispettivamente 4 e 1 partita. Non numeri esagerati, ma quanto basta per aver attirato le attenzioni di Paolo Maldini.

CHI È TODIBO, IL COLOSSO DIFENSIVO NEL MIRINO DEL MILAN