Home Calciomercato Milan Crystal Palace su Borini. Rodriguez può andare in Turchia

Crystal Palace su Borini. Rodriguez può andare in Turchia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:14

Fabio Borini e Ricardo Rodriguez possono lasciare il Milan nel mercato di gennaio 2020. Il primo piace in Premier League, il secondo nella Super Lig turca.

Tolisso e Borini
Corentin Tolisso e Fabio Borini (©Getty Images)

Il Milan a gennaio vuole effettuare delle cessioni sia per ragioni tecnico-tattiche che economiche. La dirigenza lavora per piazzare alcuni giocatori considerati non indispensabili.

Uno di questi è Fabio Borini, che ha inizialmente avuto spazio con Marco Giampaolo e poi è finito nel dimenticatoio. Riserva fissa e anche non convocato per scelta tecnica in Milan-Sassuolo. L’attaccante 28enne non rientra nei piani di Stefano Pioli e della società. Sulle sue tracce ci sono alcuni club italiani e soprattutto stranieri.

Il Corriere dello Sport oggi conferma che il Crystal Palace è interessato a riportarlo in Premier League. A differenza delle squadre della Serie A, quella inglese non avrebbe problemi a garantirgli un ingaggio simile a quello attuale (2,5 milioni di euro netti annui). Da vedere che offerta arriverà eventualmente al Milan. Borini ha un contratto in scadenza a giugno 2020 e l’opzione di prolungamento annuale non dovrebbe essere esercitata.

Altro calciatore in partenza da Milanello è Ricardo Rodriguez, che domenica a Bergamo contro l’Atalanta potrebbe giocare la sua ultima partita in maglia rossonera. Dovrebbe essere titolare, visto che Theo Hernandez è squalificato e lui è l’unico terzino sinistro a disposizione.

Il suo agente Gianluca Di Domenico si sta muovendo per trovargli una sistemazione. Rodriguez piace al Napoli, dove Gennaro Gattuso lo accoglierebbe volentieri. Ma nelle ultime ore si è parlato soprattutto di un possibile trasferimento in Turchia, dove è il Fenerbahce ad essersi fatto avanti concretamente. Futuro a Istanbul per il numero 68 del Milan? Vedremo, l’ipotesi è verosimile.

CorSport – Milan, assalto ad Håland: proposto un maxi ingaggio