Milan-Roma, scambio saltato per ordine di Fonseca: il retroscena

Calciomercato Milan | Lo scambio tra rossoneri e giallorossi per il futuro di Suso e Under dovrebbe essere saltato definitivamente.

roma milan fonseca conferenza stampa
Paulo Fonseca (©Getty Images)

Milan e Roma hanno realmente lavorato ad uno scambio. Le due società di Serie A potevano diventare protagoniste di un affare molto ampio.

Il club giallorosso si era interessato a Jesus Suso, esterno d’attacco spagnolo classe ’93. In cambio il Milan avrebbe potuto prendere il turco Cengiz Ünder, attaccante 22enne che non trova molto spazio nella Roma.

Uno scambio di prestiti che avrebbe potuto rilanciare entrambi i talenti, criticati a casa propria e difficilmente in grado di svoltare la propria stagione. Un affare che però al momento sembra essersi arenato.

PIATEK-TOTTENHAM, ANCORA NESSUNA OFFERTA AL MILAN

Milan-Roma, il retroscena: anche Fazio nella trattativa

Milan e Roma dunque hanno dialogato. Diversi intermediari di calciomercato hanno provato a spingere per questo scambio a titolo temporaneo che avrebbe provato a far contenti tutti.

Suso è contestatissimo dalle parti di Milanello. Il numero 8 è uno dei calciatori più deludenti della stagione, ma a Roma vanta ancora qualche estimatori. Ünder vive una situazione simile nella capitale, e sarebbe l’alternativa giusta a Matteo Politano per la fascia destra offensiva.

Il tutto però non si farà: l’indiscrezione de La Stampa e del giornalista Matteo De Santis parla di uno stop imposto da Paulo Fonseca.

All’allenatore della Roma è stato proposto tale tipo di scambio, nel quale sarebbe potuto anche entrare Federico Fazio. Il centrale classe ’87 sarebbe finito al Milan per compensare la partenza di Mattia Caldara, proprio come pedina in questo intreccio.

Fonseca ha detto no: non è convinto di perdere Fazio a metà stagione, né di sostituire un classe ’97 come Ünder con un altro esterno offensivo in crisi d’identità di 4 anni più vecchio.

Insomma, per ora e a certe condizioni, l’operazione tra Milan e Roma non si farà.

Milan, per Caldara visite mediche in corso con l’Atalanta