Home Milan News Scambio Kessie-Vecino, ecco come sarebbe possibile: la situazione

Scambio Kessie-Vecino, ecco come sarebbe possibile: la situazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:16

Scambio Milan-Inter per Frank Kessie e Matias Vecino: quest’oggi rilancia anche Tuttosport oggi in edicola. Ecco il possibile scenario una volta sfumata la possibilità per Matteo Politano. 

Franck Kessie Matias Vecino Milan Inter
Franck Kessie e Matias Vecino (©Getty Images)

Frank Kessie per Matias Vecino: dopo il CorSera, anche Tuttosport rilancia con tale possibile scambio tra Milan e Inter. Come infatti riferisce il quotidiano, sfumata la possibilità per la staffetta tra Matteo Politano per il giocatore ivoriano, la società nerazzurra ora ha rilanciato con questo scambio tra centrocampisti.

Una staffetta in teoria conveniente per entrambi i fronti, sia per i giocatori non proprio felicissimi ma anche per i rispettivi sistemi di gioco. L’africano porterebbe quantità nella robusta formazione di Antonio Conte, l’argentino invece qualità nella formazione in crescita di Stefano Pioli.

Scambio Kessie-Vecino, la situazione

Nel caso bisognerebbe però far quadrare i conti. Il Diavolo, per esempio, ha Kessie caricato a bilancio per circa 25 milioni di euro. Mentre Vecino, su quello interista, ha un residuo di 12.7. Quindi per incastrare perfettamente il tutto, le due società dovrebbero trovare una valutazione uguale dei due cartellini. A livello di ingaggio, invece, non ci sarebbe un grande impatto visto che Kessie guadagna 2 milioni più bonus mentre Vecino è sui 2.5.

Mentre per quanto riguarda ma mediana rossonera, occhio alla posizione estremamente delicata di Lucas Paquetá. Approdato esattamente un anno fa in rossonero, il brasiliano, a oggi l’acquisto più costoso dell’era Elliott Management Corporation, si è involuto oltremodo fino a non giocare nemmeno in Milan-Spal di Coppa Italia.

L’ex Flamengo, infatti, sarà una delle esclusioni eccellenti di stasera al pari di Suso, inevitabilmente accantonato tra nuovo modulo e vecchio rendimento. Il brasiliano – rivela La Gazzetta dello Sport – di questo passo andrà inevitabilmente verso nuove destinazioni in prospettive, anche se sarà difficile incastrare il discorso dati i 35 milioni più bonus investiti esattamente un anno fa. Sullo sfondo, intanto, resta sempre il Paris Saint-Germain di Leonardo.

Begovic, esordio lampo? Può toccare a lui in Milan-Udinese