Home Calciomercato Milan Saelemaekers, dal Belgio: “Sorpresi del suo trasferimento al Milan”

Saelemaekers, dal Belgio: “Sorpresi del suo trasferimento al Milan”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

Calciomercato Milan | Alexis Saelemaekers in rossonero, una notizia che ha sorpreso non poco molti media provenienti dal Belgio.

Saelemaekers
Saelemaekers (foto Ac Milan)

Il Milan ha chiuso la sessione di mercato invernale assicurandosi un giovane talento proveniente dal Belgio. Alexis Saelemaekers, classe ’99 di proprietà Anderlecht.

Un acquisto di prospettiva, ma che si può rendere utile fin da subito alla causa rossonera. Non a caso Stefano Pioli, durante Milan-Hellas Verona di domenica, ha deciso di gettarlo nella mischia nel finale.

Eppure i media belgi sembrano piuttosto sorpresi da questo trasferimento. Una notizia che non si aspettavano, pur considerando Saelemaekers un talento di buona qualità.

VERSO IL DERBY: BUONE NOTIZIE PER IBRAHIMOVIC

Dal Belgio: “Saelemaekers un talento, va bene per il Milan”

Interessanti le dichiarazioni in tal senso raccolte da Tuttomercatoweb.com. Il portale sportivo ha interpellato il collega belga Pieter-Jan Calcoen, penna del quotidiano Het Laatste Nieuws.

Quest’ultimo ha ammesso di essere rimasto stupito da tale affare di calciomercato: “Saelemaekers è pronto per il Milan, almeno a livello tecnico. A livello caratteriale non so, è la prima volta che lascia il Belgio. Non è visto come uno dei talenti più importanti dell’Anderlecht… per questo il suo trasferimento al Milan viene visto un po’ come una sorpresa”.

Calcoen dunque non sembra considerare il classe ’99 un calciatore di primissimo livello, ma le qualità ci sono: ““Non si arrende mai, ha un buon ritmo in partita e tecnicamente è bravo. È un’ala offensiva che può giocare pure dietro. Futuro? E’ in prestito al Milan, ma dovrebbe restarvi, non credo possa tornare all’Anderlecht in futuro”.

Il resto è tutto da vedere sul campo. Saelemaekers può essere importante fin da questa stagione per un Milan che, a livello di esterni offensivi, ha un po’ penato nelle ultime annate. Il suo riscatto dipenderà molto da queste prestazioni.

Daniel Maldini, momento d’oro: dopo l’esordio, ecco l’Under 21