Calhanoglu perno rossonero: la chiave tattica di Inter-Milan

Sarà il turco Hakan Calhanoglu il fulco della manovra rossonera, ma anche l’uomo più importante del derby in fase di non possesso.

Hakan Calhanoglu Milan Verona
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Hakan Calhanoglu sta vivendo diverse vite con la maglia numero 10 del Milan sulle spalle. E’ stato in grado di passare da leader della squadra a separato in casa e viceversa, miriadi di volte.

A gennaio si parlava del turco come di un sicuro partente, un sacrificio forzato per le casse del Milan e neanche così rimpianto dai tifosi rossoneri.

Poi Calhanoglu ha ricominciato a segnare. Doppietta al Torino in Coppa Italia, gol decisivo al Verona in campionato. E Stefano Pioli non lo molla più, decidendo di riaffidarsi alla sua qualità indiscussa ma troppo spesso lasciata in disparte.

Non a caso sarà lui il perno del Milan nel derby di questa sera contro l’Inter. Pioli sceglierà di schierare Calhanoglu come trequartista puro, alle spalle di Zlatan Ibrahimovic in posizione centrale.

Un ritorno alle origini, ma anche un ruolo di grande responsabilità. Il turco sarà infatti l’addetto agli assist e alle imbucate giuste per Ibra e per gli inserimenti dei suoi compagni in fase offensiva.

Ma non solo: sarà decisivo il suo movimento in fase di non possesso palla. Pioli lo piazzerà in pressione su Marcelo Brozovic, considerato il regista dell’Inter e l’uomo più importante in fase di manovra per Antonio Conte. Hakan si dovrà sdoppiare e rendere la vita impossibile al numero 77 interista.

Un esame davvero importante dunque per Calhanoglu, che oggi dovrà dimostrare di essere utile e centrale nel progetto Milan.

Inter-Milan, probabili formazioni | Ibrahimovic c’è! Sorpresa a sinistra