Home Milan News Ibrahimovic, déjà-vu derby: rimonta e risultato come l’ultima volta

Ibrahimovic, déjà-vu derby: rimonta e risultato come l’ultima volta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:55

Una strana statistica per Zlatan Ibrahimovic nei derby di Milano: i suoi ultimi due sono terminati esattamente allo stesso modo.

Ibrahimovic Inter-Milan
Zlatan Ibrahimovic (acmilan.com)

Doveva essere la sua notte. E in parte lo è stata. Perché Zlatan Ibrahimovic ha provato a trascinare a suon di gol e giocate il Milan.

Ma il derby ha avuto un esito negativo per lui e per la squadra rossonera. L’Inter ha vinto in rimonta per 4-2, nonostante Ibra abbia disputato un match alla sua maniera, da leader offensivo quasi insuperabile.

E c’è un dato particolare da non sottovalutare. Per Ibrahimovic la gara di ieri è stata una sorta di déjà-vu letale. Il motivo? Anche il suo ultimo derby, prima del ritorno in Italia, era terminato nello stesso modo: sconfitta del Milan per 4-2 in rimonta con prodezze vane dello svedese.

Incredibile come si somiglino l’ultimo derby della prima era Ibra al Milan e il primo del suo secondo capitolo rossonero. Il 6 maggio 2012 Ibrahimovic segnò una doppietta all’Inter, che era passata in vantaggio con Milito. Sul 2-1 per i rossoneri però arrivò il crollo: altre due reti del ‘Principe’ ed euro-gol di Maicon per il 4-2 finale.

Molto simile, come sappiamo, l’andamento e l’esito del derby del 9 febbraio 2020. Ibrahimovic manda in gol Rebic e poi segna la rete del raddoppio. Nella ripresa l’Inter si scatena ed i timbri di Brozovic, Vecino, De Vrij e Lukaku costringono il Milan al k.o. clamoroso.

Per Ibra dunque un corso e ricorso negativo nella stracittadina. Ora non resta che sperare in una rivincita nella prossima stagione, con il Milan che dovrà forzatamente crescere e cercare di raggiungere l’attuale livello dei rivali.

Dall’Inghilterra: tre club mettono nel mirino Robinson