Home Milan News Juventus, Sarri: “Milan molto migliorato, sarà una partita difficile”

Juventus, Sarri: “Milan molto migliorato, sarà una partita difficile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:57

Maurizio Sarri alla vigilia di Milan-Juventus di Coppa Italia ha parlato in conferenza stampa mostrando di non sottovalutare la squadra di Stefano Pioli.

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (©Getty Images)

Non è un momento facile in casa Juventus, dove dopo la sconfitta contro l’Hellas Verona non sono mancate le critiche. Nel mirino Maurizio Sarri, i cui metodi vengono messi in discussione.

Domani la squadra bianconera affronta in Coppa Italia un Milan ferito dalla recente beffa nel derby contro l’Inter. A San Siro entrambe le formazioni ci terranno a vincere per reagire alle ultime delusioni in campionato. Si prevede una partita molto combattuta nell’andata delle semifinali della coppa nazionale.

Leggi anche -> Zaracho, la proposta del Milan e la richiesta del Racing Avellaneda

Sarri in conferenza stampa pre Milan-Juventus

Sarri oggi ha parlato in conferenza stampa e si è così espresso sulle critiche che gli sono piovute addosso: “Se non volevo essere sotto esame facevo domanda alle poste. Mi sembra tutto ampiamente nella normalità. Dopo un risultato negativo, ci sono ripercussione esterne, ma siamo arrivati a febbraio in piena corsa per tutte le competizioni. Siamo in linea con gli obiettivi“.

L’allenatore della Juventus si aspetta un match non facile contro il Milan: “In certe situazioni ci perdiamo un attimino, stiamo cercando di risolvere questi problemi ma non è facile, stiamo cercando di porre un rimedio, il problema sorge soprattutto quando andiamo in vantaggio. Il Milan è migliorato molto, viene da un derby perso in maniera discutibile, nel senso che ha giocato bene per lunghi tratti. Sarà complicato giocare in uno stadio pieno come San Siro, sarà una partita complessa“.

Sarri, comunque, si aspetta una reazione dalla sua squadra a Milano dopo il k.o. di Verona: “La squadra si sta allenando bene, ma a volte facciamo una brutta partita anche dopo un buon allenamento. Non bisogna andare troppo sicuri in partita dopo un buon allenamento“.

Il tecnico bianconero ha anche risposto sull’eventualità di far riposare Cristiano Ronaldo, viste le tante partite da affrontare e l’età del giocatore: “Ho parlato con Ronaldo, mi ha detto che si sente bene, mi dirà lui stesso quando si sentirà stanco. Valutiamo partita per partita“.

Leggi anche -> Sportmediaset – Milan-Juventus: Pioli conferma il 4-2-3-1, due cambi nella formazione