Home Milan News Milan-Juventus è Ibrahimovic contro Ronaldo: l’ultima volta 5 anni fa

Milan-Juventus è Ibrahimovic contro Ronaldo: l’ultima volta 5 anni fa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:38

Affascinante duello tra Zlatan Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo in Milan-Juventus di Coppa Italia oggi a San Siro. I precedenti sorridono al campione portoghese.

Ibrahimovic Cristiano Ronaldo
Zlatan Ibrahimovic Cristiano Ronaldo (©Getty Images)

Questa sera a San Siro big match Milan-Juventus per l’andata della semifinale di Coppa Italia 2019/2020. Entrambe le squadre vengono da sconfitte molto deludenti in campionato e cercano riscatto.

In campo ci sarà uno scontro tra due grandi campioni come Zlatan Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo, non più giovanissimi ma ancora capaci di regalare gioie ai propri tifosi. Entrambi hanno una grande voglia di prevalere stasera e sarà interessante vedere che colpi effettueranno nel corso dei 90 minuti. Trattandosi di due giocatori di alto tasso tecnico, le aspettative sono elevate.

Leggi anche -> Pioli: “Derby lezione da imparare. Coppa Italia obiettivo. Juventus? Siamo pronti”

Ibrahimovic sfida Cristiano Ronaldo

La Gazzetta dello Sport mette in evidenza che Cristiano Ronaldo è nettamente in vantaggio su Ibrahimovic a livello di Champions League vinte (cinque contro zero) e di Palloni d’Oro conquistati (cinque contro zero). Ma lo svedese è avanti undici a sei per scudetti ottenuti in carriera.

Sono dieci i precedenti in campo da avversari per i due giocatori. La prima nel novembre 2008 in una partita tra Portogallo e Svezia. L’ultima nel 2015 in Champions League, quando il Real Madrid sconfisse 1-0 il Paris Saint-Germain. In generale il passato premia CR7, che ha vinto anche con la maglia del Manchester United quando Ibra vestiva quella dell’Inter.

L’unico successo di Zlatan, con annesso gol, risale al Clasico di Liga nel quale subentrò al 51’ e Cristiano uscì al 66’: 15’ sufficienti per alimentare lo scontro. Nel 2013 nei playoff di qualificazione al Mondiale 2014 sulle loro spalle pesava il destino di Portogallo e Svezia. Ebbe la meglio Cristiano Ronaldo. All’andata 1-0 per i lusitani, che al ritorno vinsero 3-2 con tripletta del proprio fuoriclasse. Doppietta, invece, per Ibrahimovic ed eliminazione per gli svedesi.

A livello di dichiarazioni, il portoghese ha praticamente sempre ignorato il rivale. Invece l’attuale numero 21 del Milan anni fa aveva affermato quanto segue: «Il vero Ronaldo è il brasiliano. Cristiano non ha talento naturale, è solo frutto del suo lavoro. Invece Leo è unico». Nel 2013 altra frecciatina: «Cristiano è un privilegiato, è in prima fila alla consegna dei premi a Messi». Sulla super rovesciata di CR7 contro la Juventus in Champions fece riferimento alla propria contro l’Inghilterra: «CR7 Ha fatto un bel gol contro la Juve, ma provi a farlo da 40 metri come me…». Sulla scelta di trasferirsi a Torino del portoghese, altra punzecchiatura: «Andare in un club che vince da 7 anni di fila non è una sfida…».

Sarà interessante rivedere i due a confronto questa sera a San Siro. Sicuramente la squadra di Maurizio Sarri parte come favorita, però quella di Stefano Pioli non va data per battuta in partenza. Ci saranno oltre 70.000 tifosi al Giuseppe Meazza e ci sarà l’atmosfera giusta per provare una bella impresa da parte dei rossoneri.

Leggi anche -> Milan-Juventus, 70mila a San Siro: è record in Coppa Italia