Home Milan News Galliani: “Mani di Calabria come gol di Muntari? Non esageriamo”

Galliani: “Mani di Calabria come gol di Muntari? Non esageriamo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:20

Il commento di Adriano Galliani al rigore concesso ieri in Milan-Juventus: l’ex a.d. rossonero non vuole paragonarlo ad altri episodi.

Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

Tanti i pareri e le interpretazioni dopo il rigore concesso ieri alla Juventus al 90′ minuto del match contro il Milan. Un penalty che ha riacceso gli animi e le dispute verbali.

Anche Adriano Galliani, storico ex amministratore delegato del Milan, ha detto la sua. Chiamato in causa da Calciomercato.com a margine di un evento sociale a Monza, il dirigente ha parlato proprio di quell’episodio tanto contestato.

LEGGI ANCHE: LA MOVIOLA DI MILAN-JUVE SECONDO SPORTMEDIASET

Ciò che ho detto e pensato ieri lasciamolo stare – ha ammesso uno stizzito Galliani – Non dimentico il mio passato, resto un tifoso sia del Milan che del Monza. Il rigore di Calabria come il gol di Muntari? Non esageriamo. Quello fu qualcosa che andò al di là del bene e del male”.

Galliani ha poi risposto sulla possibilità di vedere Alessandro Matri, suo vecchio pupillo, al Monza: “Matri lo conosco da bambino, è un ragazzo fantastico. Non verrà al Monza perché siamo coperti: è con noi perché siamo amici e potrà stare con noi quanto vorrà anche se non lo tessereremo. La cosa che mi stupisce sempre di lui e che fa capire che tipo di persona sia è vederlo sui traghetti quando è al mare ad Ibiza con sua moglie mentre solitamente i calciatori si muovono solitamente in maniere molto diverse”.

LEGGI ANCHE: ROMAGNOLI NEL MIRINO DELL’ATLETICO MADRID