Home Calciomercato Milan Thiago Silva via dal PSG, nuove conferme. Il Milan ci proverà?

Thiago Silva via dal PSG, nuove conferme. Il Milan ci proverà?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:40

Il Paris Saint-Germain ha deciso di non rinnovare il contratto di Thiago Silva, che va in scadenza a giugno 2020 e potrebbe fare ritorno al Milan imitando Zlatan Ibrahimovic.

Thiago Silva addio PSG calciomercato Milan
Thiago Silva (©Getty Images)

Nell’estate 2012 le cessioni di Zlatan Ibrahimovic e Thiago Silva al Paris Saint-Germain segnarono un evidente ridimensionamento del Milan. Erano i due top player della squadra e furono venduti per ragioni di bilancio.

Se il 38enne svedese è tornato a Milanello a distanza di sette e mezzo, non è escluso che il difensore brasiliano possa fare lo stesso percorso. Infatti, il suo contratto con il PSG è in scadenza a giugno 2020 e non mancano i rumors che danno il Milan interessato a riprenderlo per avere un altro giocatore di esperienza nella prossima stagione.

Leggi anche -> Calhanoglu infortunato: perché non gioca in Milan-Torino

Calciomercato Milan, Thiago Silva lascerà il PSG

Secondo quanto rivelato confermato dal portale ParisUnited, il PSG ha deciso di non rinnovare il contratto di Thiago Silva. L’agente e il giocatore hanno chiesto due anni di prolungamento, però il club non intende accordarglieli. Il direttore sportivo Leonardo ritiene che il ciclo del difensore brasiliano a Parigi sia terminato e preferisce puntare su un centrale più giovane per il futuro. Il sogno è Kalidou Koulibaly del Napoli.

Per Thiago Silva non sarà un problema trovare una nuova squadra. Avendo 35 anni (36 a settembre), potrebbe anche decidere di fare ritorno in Brasile per chiudere la carriera. Molto dipenderà dalle sue motivazioni e dalle offerte che riceverà. Su ParisUnited viene confermato che il Milan è interessato a un suo ritorno. Vedremo se si svilupperà una trattativa concreta nelle prossime settimane.

Un giocatore di esperienza come lui farebbe molto comodo alla squadra. Tuttavia, andrà verificato se ci saranno le condizioni economiche per realizzare l’operazione. Thiago Silva attualmente percepisce un ingaggio molto alto e dovrà necessariamente accettarne uno molto più basso.

Leggi anche -> Milan-Torino, probabile formazione senza Calhanoglu: Paquetà o Bonaventura?