Juventus-Milan si gioca a porte chiuse | In serata l’ufficialità

Cambia ancora la decisione sulla fruizione di Juventus-Milan di Coppa Italia. Ora si va verso uno ‘Stadium’ a porte chiuse mercoledì.

Allianz Stadium Juventus
Allianz Stadium Juventus

Juventus-Milan si giocherà mercoledì 4 marzo. Ma a porte chiuse. E’ questa l’ultima ordinanza che arriva da Torino in vista del match di dopodomani.

Si è detto di tutto riguardo al ritorno della semifinale di Coppa Italia. In primis che sarebbe potuta slittare per permettere il recupero di campionato. Poi che si sarebbe svolta con il solo pubblico piemontese abilitato all’accesso allo stadio.

L’ultima idea è quella di uno Juve-Milan senza spettatori, con l’Allianz Stadium vuoto. Il motivo? La decisione della Regione Piemonte di allungare il periodo di chiusura di scuole, cinema e altri ambienti pubblici per l’emergenza Coronavirus.

L’ordinanza è stata prolungata fino a domenica prossima in tutta la regione per evitare ulteriori casi di contagio o recidive. Una questione che riguarda anche la partita in questione, che dunque dovrebbe disputarsi a porte chiuse.

L’ufficialità sulla decisione di giocare Juventus-Milan mercoledì senza alcun tifoso presente sugli spalti dovrebbe arrivare in serata, dopo alcuni summit tra il Ministero dello Sport ed i rappresentanti della regione. Un’occasione per il Milan per provare il colpaccio, visto che la Juve non godrà dell’apporto del suo pubblico casalingo.

LEGGI ANCHE: PELLEGATTI PUNTA SU ANDRE’ SILVA