Schira: “Milan, Donnarumma sacrificio per risanare i conti”

Calciomercato Milan | Secondo ultime indiscrezioni i rossoneri potrebbero sacrificare Gianluigi Donnarumma per risanare i debiti.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Uno dei crucci della prossima stagione in casa Milan riguarda il futuro di Gianluigi Donnarumma.

Il portiere rossonero ha il contratto in scadenza a giugno 2021. Il suo rinnovo sarebbe una priorità assoluta, per non rischiare di perderlo a basso costo nelle prossime sessioni di calciomercato.

Se non fosse che il rinnovo è una questione a dir poco difficoltosa. Il classe ’99 infatti non ha ancora deciso se restare o meno, se diventare una ‘bandiera’ del Milan o provare una nuova esperienza.

LEGGI ANCHE: CHI E’ RANGNICK

Donnarumma sacrificio di lusso: tutti gli scenari

Le ultime sul futuro di Donnarumma le ha riportate su Twitter il giornalista Nicolò Schira. L’esperto di calciomercato ha parlato di un possibile addio del portiere, un sacrificio di lusso per risanare i conti.

Il Milan sarebbe costretto a dire addio al portiere. Anche perché Mino Raiola, suo noto agente, pretende almeno un’offerta da 8 milioni di euro netti a stagione per Donnarumma. Oggi Gigio ne percepisce 6 milioni di euro, il rinnovo sarebbe una cifra troppo alta da saldare.

LEGGI ANCHE: COME GIOCA RANGNICK

Real Madrid, PSG e Chelsea le possibili destinazioni di Donnarumma. Un’esperienza estera per il portiere resta dunque piuttosto probabile. Si attendono offerte concrete da parte dei suddetti club, con cui Raiola dovrebbe a breve avere contatti concreti.

Occhio però all’ipotesi Juventus. I bianconeri restano silenziosamente in corsa per Donnarumma, visti gli ottimi rapporti con Raiola e le questioni decisamente aperte per il portiere, che da anni viene indicato come erede designato di Gigi Buffon.

Una cosa è certa: la permanenza di Donnarumma al Milan è sempre più in bilico. Una sua cessione aiuterebbe i rossoneri a livello di plusvalenza, ma non sarebbe ben accolta dai tifosi.

LEGGI ANCHE: I TALENTI SCOPERTI RANGNICK