Capello smentisce il ritorno al Milan: “Nessun contatto”

Fabio Capello non è una figura dirigenziale sulla quale Ivan Gazidis sembra voler puntare per il futuro. L’ex allenatore del Milan ha smentito i rumors.

Fabio Capello Ruud Gullit
Fabio Capello e Ruud Gullit (©Getty Images)

Ivan Gazidis sta lavorando ad una nuova rivoluzione dell’organigramma dirigenziale del Milan. Ormai il divorzio con Zvonimir Boban è questione di giorni, ma anche Paolo Maldini e Frederic Massara dovrebbero lasciare.

L’amministratore delegato rossonero, che per la panchina ha deciso di puntare su Ralf Rangnick, si sta preparando per creare un nuovo team che si occupi dell’area tecnico-sportiva. Sono circolati i nomi di Paul Mitchell, che già lavora con il 61enne tedesco, e di Michael Emenalo (ex Chelsea).

LEGGI ANCHE -> Chi è Ralf Rangnick, dirigente allenatore che Elliott vuole al Milan

Nei giorni scorsi erano circolati rumors inerenti un possibile ritorno di Fabio Capello come dirigente. Tuttavia, nel giro di poche ore questa eventualità è stata smentita e oggi ci ha pensato il diretto interessato a negare tutto a La Repubblica: “Nessun contatto“.

Capello non sembra rientrare nei piani futuri di Gazidis, che pare intenzionato a puntare su un management straniero per rilanciare il Milan. Una scelta discutibile, visto il rischio di mettere in società persone che conoscono poco sia il club che il calcio italiano. Comunque, solo il tempo darà le risposte. Non rimane che aspettare e vedere sia come si concretizzerà l’ennesimo cambiamento societario sia che risultati esso porterà.

LEGGI ANCHE -> Ralf Rangnick al Milan | Come gioca e modulo più utilizzato

LEGGI ANCHE -> Talenti scoperti da Rangnick | Werner, Mané e tanti altri campioni