Spindel (ds Flamengo): “Seguo Paquetà, ma zero contatti col Milan”

Bruno Spindel, direttore sportivo del Flamengo, ha smentito le news di calciomercato riguardanti un possibile ritorno di Lucas Paquetà dal Milan. Non esiste alcuna trattativa.

Lucas Paquetà Milan SPAL
Lucas Paquetà (©Getty Images)

La stagione 2019/2020 poteva essere quella della consacrazione di Lucas Paquetà e così non è stato. Dopo i primi mesi positivi al Milan, in questa annata il centrocampista brasiliano non è riuscito a incidere e sono emersi dubbi sul suo valore effettivo.

L’ex Flamengo è diventato una riserva e nell’ultimo calciomercato di gennaio si è parlato più volte di una possibile cessione. Nessuna offerta concreta è arrivata alla società rossonera, che valuta 30-35 milioni di euro il giocatore. Nessun club era disposto a proporre una simile cifra e dunque non si è concretizzato alcun trasferimento.

Leggi anche -> Repubblica – Milan, Boban saluta i giocatori. Ora contenzioso legale

Calciomercato Milan, il direttore sportivo del Flamengo su Paquetà

Tra le ipotesi ventilate a gennaio anche il ritorno in Brasile, con un prestito semestrale al Flamengo che avrebbe permesso a Paquetà di giocare con continuità e di tornare sereno. Tuttavia, una vera trattativa in tal senso non si è mai sviluppata.

Bruno Spindel, direttore sportivo del club di Rio de Janeiro, ha parlato a calciomercato.com dell’eventuale ritorno del calciatore: «No, non abbiamo contattato ufficialmente né il Milan né il giocatore. Sicuramente è un atleta che seguiamo con affetto, perché è nato calcisticamente qui, e con attenzione, perché è un giocatore della nazionale, giovane e di altissimo livello».

Spindel si è anche espresso sulle voci inerenti una presunta depressione di Paquetà: «No, sono sicuro che non era affatto così. A nessuno piace stare in panchina, o entrare in campo e non riuscire a dare il 100%, ma sono fasi, e chi è dentro al calcio sa che passano».

Leggi anche -> Sky – Milan a Torino: retroscena su quanto avvenuto ieri