Milan, i nomi per sostituire Donnarumma: spunta anche Musso 

Milan, tre idee per sostituire il partente Gianluigi Donnarumma. Ecco i nomi caldi per la porta rossonera: un veterano, un giovane esperto e una scommessa. 

Juan Musso (©Getty Images)

Salvatore Sirigu, Alex Meret e ora anche Juan Musso. Sono questi tre, al momento, i nomi monitorati al Milan per sostituire un Gianluigi Donnarumma destinato all’addio. Tuttavia, secondo La Gazzetta dello Sport, sono soprattutto il portiere del Napoli e l’estremo difensore dell’Udinese i nomi più caldi in tal senso.

Non a caso, rispetto al veterano 33enne del Torino, hanno rispettivamente 22 e 25 anni di età. Dunque in piena linea con i parametri tracciati da Elliott Management Corporation. E la politica aziendale ormai è nota: a parità di condizioni, è sempre meglio prenderli giovani e futuribili.

Milan a caccia dell’erede di Donnarumma

Eppure la priorità sarebbe stato Donnarumma con uno scenario diverso. Paolo Maldini e Zvonimir Boban, infatti, hanno sempre dichiarato di volerlo trattenere e hanno provato a intavolare una trattativa con Mino Raiola per salvare un simbolo rossonero. Ma Il Cfo è stato licenziato e il Dt anche è destinato a un futuro lontano dal Diavolo a fine stagione.

Dunque ora è venuto meno anche l’ultimissimo presupposto per proseguire in rossonero. Ed è qui che subentra la doppia idea in casa Milan. Meret, il quale compirà 23 anni tra pochi giorni, è un profilo perfetto per curriculum ed età: giovane ma già con una certa esperienza nonostante tutto. Proprio come Donnarumma.

E c’è una variabile, adesso, che potrebbe spingerlo lontano dal Napoli: Gennaro Gattuso. Perché da quando l’ex tecnico rossonero è approdato all’ombra del Vesuvio, il portiere friulano, causa anche alcuni problemi fisici, ha finito col perdere il posto a favore di David Ospina.

Le parti ora sono attese a fine stagione per un faccia a faccia per comprendere le intenzioni del tecnico: se questo volesse cambiare ancora la gerarchie precedenti, l’ex Udinese non ci penserebbe su a fare le valigie pur non sedersi in panchina.

Sullo sfondo poi c’è anche Musso. Dopo un’annata importante, è pronto al salto di qualità e per il Milan si tratterebbe di un affare sul piano economico. Ma il sudamericano piace a molti, soprattutto all’Inter con la quale si potrebbe scatenare un vero e proprio derby di mercato.

LEGGI ANCHE: COMUNICATO UFFICIALE CONTRO RAFAEL LEAO