Rafael Leao, il Milan ci punta: ma serve una svolta

Rafael Leao ha talento e il Milan sembra intenzionato a dargli fiducia anche per la prossima stagione. Tuttavia, l’ex Lille deve cambiare marcia e crescere sotto più aspetti.

Rafael Leao Milan
Rafael Leao (©Getty Images)

Rafael Leao recentemente è stato condannato dal TAS a pagare 16,5 milioni di euro allo Sporting Lisbona per la risoluzione unilaterale del contratto avvenuta nel 2018, ma questa non è l’unica cosa della quale deve preoccuparsi per il futuro.

Infatti, l’attaccante portoghese deve riuscire a fare un salto di qualità per convincere completamente il Milan del suo valore. Il club rossonero ha investito circa 25 milioni nella scorsa estate e finora il suo rendimento non ha impressionato. Solamente 2 gol in 22 presenze complessive nella stagione 2019/2020.

LEGGI ANCHE -> IL MERCATO DI MIRABELLI VERRÀ CANCELLATO

Milan, fiducia a Leao per il futuro?

Va detto che Leao non ha sempre giocato con continuità, ma allo stesso tempo non ha saputo sfruttare bene le occasioni avute. Poche volte ha veramente inciso. Nelle sue prime apparizioni in maglia rossonera aveva sorpreso per la sua velocità e abilità nel saltare l’uomo, però le sue giocate erano spesso delle fiammate e non c’era mai continuità nell’arco dei 90 minuti. Così è rimasta la situazione anche in seguito.

Stefano Pioli a inizio 2020 lo aveva rilanciato come partner di Zlatan Ibrahimovic, ma poi Ante Rebic a suon di gol e buone prestazioni lo ha superato nelle gerarchie. L’ex Lille è tornato in panchina e, se la stagione sportiva riprenderà, dovrà essere più bravo a farsi trovare pronto quando avrà delle chance.

Il Milan sembra intenzionato a puntare ancora su di lui per il futuro, ma Leao deve cambiare marcia. Sia a livello di atteggiamento che di incisività serve una svolta da parte sua. L’attaccante classe 1999 ha un buon potenziale, però è necessario che migliori a 360° per diventare un giocatore di livello.

LEGGI ANCHE -> MILAN, LA FIORENTINA METTE PAQUETA’ NEL MIRINO