Il Milan è di nuovo su Todibo: le ultime

Ritorno di fiamma concreto per il difensore francese Todibo, allo Schalke 04 ma di proprietà Barcellona: ecco cosa può succedere.

Jean-Claire Todibo
Jean-Claire Todibo (©Getty Images)

Durante la scorsa sessione invernale il Milan ha rinforzato la difesa con Simon Kjaer, centrale d’esperienza arrivato in prestito dal Siviglia.

Ma prima di virare sul danese, il Milan ha trattato ad oltranza Jean-Clair Todibo. Un profilo ben diverso da Kjaer, sia per caratteristiche tecniche, sia per età anagrafica.

Il classe ’99 del Barcellona ha scelto a gennaio di sposare la proposta dello Schalke 04 ed andare dunque in prestito in Bundesliga. Ma secondo ultime indiscrezioni Todibo potrebbe tornare in auge per il Milan del futuro.

LEGGI ANCHE -> IBRAHIMOVIC TORNA GIA’ IN CAMPO!

Todibo-Milan, l’affare si riapre: ecco perché si può fare

Il Milan aveva provato a convincere Todibo ed il Barça proponendo a gennaio un prestito con obbligo di riscatto. Ma le parti non hanno mai raggiunto l’accordo giusto.

Un peccato, perché il francese ex Tolosa è considerato un prospetto di sicuro avvenire. Ma come detto oggi dal quotidiano iberico Sport, la trattativa potrebbe riprendere vita in estate.

Lo Schalke infatti, dopo l’emergenza Coronavirus, dovrà fare i conti con alcune massicce perdite economiche. E dunque appare difficile che possa trattenere Todibo pagando i 25 milioni di euro di clausola prevista.

Todibo è destinato a tornare al Barcellona, dove però non sembra esserci spazio. Ecco dunque che il Milan può tornare seriamente d’attualità: i rossoneri tornerebbero a valutare il suo ingaggi come spalla ideale di Alessio Romagnoli in difesa.

Nuovi e concreti spiragli, ma con un dubbio: il Milan potrà permettersi l’acquisto di un talento come Todibo? Oppure il Barça concederà un iniziale prestito? Tutte domande che avranno risposte dopo il 30 giugno, quando scadrà l’opzione di riscatto in favore dello Schalke 04.

LEGGI ANCHE -> MILAN, CHE FINE HANNO FATTO I CAMPIONI DEL 1989-1990?