Milan, idee Boadu e Jovic per l’attacco: le ultime

Milan, doppia idea per l’attacco: come riferisce Tuttosport, piacciono Myron Boadu e Luka Jovic. Il Diavolo pensa a un doppio approdo qualora Zlatan Ibrahimovic non restasse. 

Luka Jovic (©Getty Images)

Myron Boadu da una parte, Luka Jovic dall’altra. Come riferisce Tuttosport oggi in edicola, in attesa di capire che ne sarà di Zlatan Ibrahimovic, è questa la doppia idea che prende corpo in casa Milan per quanto riguarda il fronte offensivo.

Una possibile coppia più che un’alternativa. Perché al di là del futuro dello svedese, servirà anche un altro attaccante data l’assenza di un’alternativa dopo l’addio Krzysztof Piątek. E si tratta di due giovanissimi, rispettivamente classe 01 e 97.

Milan, idee Jovic e Boadu

Per quanto riguarda Jovic, il giocatore è ormai in uscita dal Real Madrid. Acquistato per 60 milioni dall’Eintracht Francoforte, il 22enne è rimasto schiacciato dalla super valutazione e dalla pressione in casa blancos.

Zinedine Zidane si è limitato a usarlo come vice di Karim Benzema, per un totale di appena 8 presenze da titolare su 24 complessive e con un minutaggio di 770 minuti. Ed è qui che può subentrare il Diavolo, magari con una soluzione in prestito.

Ma il primo nome sulla lista – riferisce il quotidiano – è il talentuso Boadu. Il bomber dell’Az Alkmaar, reduce da 20 gol e 13 assist in 39 gare, sarebbe infatti il primissimo obiettivo per l’attacco secondo Tuttosport. Il valore si aggira attorno ai 25 milioni di euro, una cifra che il Milan sarebbe disposto a investire pur di assicurarsi il centravanti del futuro.

Il problema principale è che l’olandese è ricercatissimo, l’altro potenziale è che è rappresentato da Mino Raiola. Sarà un vantaggio o uno svantaggio, considerando anche i discorsi in sospeso per Ibrahimovic e Gianluigi Donnarumma? Un’alternativa, nel caso, resta Gianluca Scamacca dell’Ascoli. Mentre sono al ribasso le quotazioni di Arkadiusz Milik del Napoli.

LEGGI ANCHE: RIVOLUZIONE MILAN: PRONTI QUATTRO ADDII