Milan, attacco da rinforzare: obiettivi Depay e Jovic

Il Milan ha messo Memphis Depay e Luka Jovic nel mirino per rinforzare il reparto offensivo. I numeri stagionali sono negativi e urge intervenire per avere più gol.

Jovic obiettivo del Milan
Luka Jovic (©Getty Images)

I numeri dell’attacco del Milan in questa stagione non sono affatto positivi: 28 gol in 26 giornate di campionato. Una statistica che colloca la squadra. Solo Udinese, Spal e Brescia hanno segnato meno.

Nella prossima finestra del calciomercato la società dovrà intervenire per acquistare giocatori in grado di fornire maggiori garanzie dal punto di vista realizzativo. Il Diavolo ha fatica troppo a incidere negli ultimi 20 metri. È necessario rinforzare il reparto offensivo. Ci sono già dei nomi nelle idee della dirigenza.

LEGGI ANCHE -> REBUS DONNARUMMA: IL MILAN SI AFFIDA A UNA SOLUZIONE INTERNA?

Calciomercato Milan, occhi su Depay e Jovic

A gennaio 2020 l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic ha migliorato la situazione: la media gol a partita è passata da 1,06 a 1,6. Tuttavia, per il futuro il Milan non può pensare di affidarsi completamente a un attaccante che a ottobre compirà 39 anni. Ammesso che rimanga…

Oggi il quotidiano Tuttosport conferma che Luka Jovic è uno dei centravanti che maggiormente piace al club. Il 22enne serbo non ha reso come ci si aspettava nel Real Madrid, che poco meno di un anno fa investì circa 60 milioni di euro per acquistarlo dall’Eintracht Francoforte. Potrebbe essere ceduto, ma il prezzo sarà comunque alto.

Un altro giocatore offensivo che piace al Milan è Memphis Depay. Il 26enne olandese ha un contratto in scadenza a giugno 2021 e probabilmente lascerà il Lione in estate. Per circa 20 milioni ci si potrebbe assicurare l’ex talento di PSV Eindhoven e Manchester United.

Al Diavolo è stato accostato pure Dries Mertens, ma secondo Tuttosport sembra vicino l’accordo per il trasferimento all’Inter. La società di via Aldo Rossi ha fatto dei sondaggi, però l’attaccante in scadenza di contratto col Napoli potrebbe vestire la maglia nerazzurra.

LEGGI ANCHE -> IL MILAN ATTENDE ANCORA IBRAHIMOVIC E KESSIE: LA SITUAZIONE