Jovic-Milan, la trattativa frena – I motivi

Luka Jovic si allontana dai rossoneri. Secondo le ultime indiscrezioni Ralf Rangnick non sarebbe contento di alcune cose.

Jovic si allontana Milan
Luka Jovic (©Getty Images)

Per giorni il nome di Luka Jovic è circolato nelle cronache del Milan. L’attaccante serbo è stato spesso indicato come obiettivo numero uno per l’attacco.

Una situazione che però potrebbe evolversi rapidamente in negativo. Secondo Tuttosport pare che Jovic non sia più in cima alle preferenze di Ralf Rangnick, prossimo allenatore-manager del Milan.

I motivi? Riguardano i comportamenti e le relative conseguenze per l’attaccante del Real Madrid. In particolare l’infortunio occorsogli in patria durante la quarantena.

Jovic si è ripresentato a Madrid con una frattura al calcagno, che lo costringerà a restare fuori per alcuni mesi. Rangnick, che apprezza molto le qualità del serbo, ha dunque cominciato a visionare delle alternative.

Sarebbe controproducente per il suo Milan puntare su un attaccante infortunato, soprattutto in una fase in cui il calcio dovrà riprendere a ritmi rapidi e molto ravvicinati.

Inoltre non piace l’atteggiamento di Jovic, che invece di rispettare a casa i lavori programmati e individuali dal Real ha rimediato uno sciocco quanto dannoso infortunio.

LEGGI ANCHE -> THIAGO SILVA AL MILAN? POSSIBILE