Il Milan chiude vincendo, tris al Cagliari: segna ancora Ibrahimovic

Milan Cagliari risultato finale
during the Serie A match between AC Milan and Cagliari Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on August 1, 2020 in Milan, Italy.

Stasera a San Siro si è giocata Milan-Cagliari, partita valida per la 38ª giornata del campionato Serie A 2019/2020. All’andata in Sardegna finì 2-0 per i rossoneri.

A San Siro il risultato finale di oggi dice 3-0 per la squadra di Stefano Pioli. Autogol di Klavan, poi raddoppio di Zlatan Ibrahimovic e tris firmato da Samu Castillejo. Nel primo tempo lo svedese si era fatto parare un rigore da Cragno. Dominio praticamente totale del Diavolo. Da segnalare anche un infortunio muscolare di Rafael Leao.

LEGGI ANCHE -> Sky – Il Milan vuole Aurier, prezzo e dettagli

Serie A, Milan-Cagliari: cronaca primo tempo

Il Milan parte subito in maniera propositiva. Al 3′ Theo Hernandez su corner non sfrutta un pallone che gli era arrivato, non se l’aspettava e non è riuscito a colpire bene: palla fuori. All’8′ Calhanoglu cross per Ibrahimovic, ma Cragno è bravo a toccare evitando che lo svedese possa impattare la palla.

Al 10′ Milan in vantaggio! Rafael Leao arriva alla conclusione di sinistro in area colpendo il palo, poi la palla arriva addosso a Klavan che non riesce ad evitare l’autogol. Al 12′ ammonito Gaston Pereiro per brutto fallo su Bennacer.

Al 16′ ottimo cross rasoterra di Rafael Leao dalla sinistra, il pallone arriva a Castillejo che calcia di prima intenzione da buona posizione ma il tiro è debole e centrale: Cragno para facilmente. Samu poteva sfruttare meglio la chance.

Al 23′ Ibrahimovic a pochi metri dalla porta calcia su Cragno dopo il perfetto cross di Castillejo. Poco dopo su cross di Calabria rovesciata pazzesca di Rafael Leao, che colpisce la traversa. Milan sempre padrone del campo, anche se il Cagliari non rinuncia a provare ad attaccare, pur senza successo.

Al 34′ Rafael Leao accusa un problema muscolare e deve uscire dal campo. Al 36′ Cagliari molto pericoloso, ma Kjaer è bravissimo ad evitare il tiro a botta sicura di Ionita e poi Gaston Pereiro calcia di destro fuori. Al 38′ Bennacer ci prova dalla distanza e non trova la porta. Bonaventura entra al posto di Leao.

Al 43′ l’arbitro concede calcio di rigore al Milan per tocco di braccio di Walukievicz su colpo di testa di Ibra. Dagli 11 metri Zlatan sbaglia, Cragno para il penalty. Al 45′ Faragò ammonito per trattenuta su Bennacer. Il primo tempo finisce 1-0 per i rossoneri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> The Sun – Niente Newcastle, il fondo saudita guarda il Milan

Serie A, Milan-Cagliari: cronaca secondo tempo

Al 48′ clamoroso gol sbagliato da Calhanoglu su assist di Ibrahimovic: a pochi passi dalla porta il turco manda alto. Al 55′ gol di Zlatan, che dall’interno area calcia una botta terrificante col destro e non lascia scampo a Cragno. Al 57′ Castillejo fa 3-0: assist di Bonaventura per Samu, che controlla bene e si gira bene riuscendo a calciare di sinistro in modo preciso.

Al 60′ tiro quasi a botta sicura di Simeone che vien deviato in maniera provvidenziale. Sul corner Gaston Pereiro prova a sorprendere Donnarumma, che mette sopra la traversa il pallone. al 62′ Zenga mette Carboni, Ladinetti e Paloschi per Ceppitelli, Mattiello e Pereiro.

Al 65′ dentro Daniel Maldini, Brescianini e Saelemaekers per Castillejo, Bennacer e Calhanoglu. Poco dopo Saelemaekers subito ammonito per un fallo. Il Milan gestisce bene il vantaggio. Al 78′ Bonaventura va vicino al 4-0 con un tiro che di poco va sopra la traversa.

Al 79′ Pioli mette Leo Duarte al posto di Kjaer. All’82’ bella combinazione tra Bonaventura e Ibrahimovic, che per poco non riesce a servire precisamente Jack per la conclusione a botta sicura che sarebbe valsa probabilmente il 4-0.

Due minuti di recupero concessi dall’arbitro. Donnarumma fa una grande parata sul colpo di testa di Faragò. Scaduto il recupero, il Milan può esultare per il 3-0 con cui chiude il campionato Serie A 2019/2020. Squadra imbattuta nel post-lockdown.