Milan, un Theo Hernandez anche a destra: due obiettivi

Il Milan vuole un Theo Hernandez anche per la fascia destra. La società rossonera ha già nel mirino alcuni terzini che potrebbero rinforzare la corsia.

Milan nuovo terzino destro
Paolo Maldini e Frederic Massara cercano un terzino destro (©Getty Images)

Il Milan ha trovato in Theo Hernandez uno straordinario terzino sinistro, ma adesso l’obiettivo è acquistare una nuova “freccia” anche per la fascia destra. Per l’altra fascia serve un giocatore simile all’ex Real Madrid.

Il club rossonero ha già ingaggiato Pierre Kalulu, ma il classe 2000 proveniente dal Lione è un rinforzo di prospettiva, non è ancora pronto per compiere un salto di qualità alla corsia destra. Con il tempo, si spera, dovrebbe riuscire a crescere e a dimostrare quanto vale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Gazzetta – Progetto Milan, 100 milioni e asse Pioli-Ibrahimovic

Calciomercato Milan, Dumfries o Emerson Royal?

Denzel Dumfries piace al Milan
Denzel Dumfries piace al Milan (©Getty Images)

La Gazzetta dello Sport indica i nomi di due terzini che al momento sembrano essere in cima alle preferenze del Milan. Si tratta di Denzel Dumfries e di Emerson Royal, che da settimane vengono accostati al Diavolo.

Il 24enne del PSV Eindhoven ha un prezzo di circa 18 milioni di euro. In patria lo ritengono un sicuro top player per il futuro, essendo un laterale destro molto completo. Il suo agente è Mino Raiola, con il quale la società rossonera avrà più temi di discussione nei prossimi giorni.

Il 21enne brasiliano di proprietà del Barcellona, ma in prestito al Betis Siviglia, viene valutato circa 30 milioni dal club catalano. Il Milan ha già avuto degli incontri per sondare la possibilità di portare l’ex Atletico Mineiro in Italia.

C’è l’intenzione di fare cassa con la cessione di Davide Calabria per poi reinvestire su un nuovo terzino destro. Il bresciano è cresciuto nel settore giovanile rossonero e con la sua vendita il club riuscirebbe a mettere a bilancio una plusvalenza piena.

LEGGI ANCHE -> Ibrahimovic si autocita: “Potrei giocare fino a 50 anni”