Milan, con Raiola si parlerà anche di Romagnoli: la situazione

La scadenza del contratto non è vicinissima, ma comunque il Milan deve trattare a breve anche il prolungamento del capitano Alessio Romagnoli. Altro affare non semplice.

Romagnoli rinnovo contratto Milan
Alessio Romagnoli (Getty Images)

Il Milan è ormai agli ultimi dettagli della trattativa per il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic, poi toccherà a Gianluigi Donnarumma. Ma c’è anche un terzo giocatore di cui la società dovrà parlare con Mino Raiola.

Si tratta di Alessio Romagnoli. Pure il capitano rossonero è nella “scuderia” del noto agente italo-olandese. Il suo contratto scade a giugno 2022 e il Milan vorrebbe evitare di portare il giocatore a un anno dalla scadenza. L’ex Roma è un pilastro della squadra e si conta di chiudere prima la pratica.

Oggi La Gazzetta dello Sport spiega che l’ingaggio di Romagnoli potrebbe salire da 3,5 a 5 milioni di euro a stagione. Raiola cercherà di ottenere il massimo per il “suo” giocatore e il Milan proverà a limare le richieste, pur consapevole che dovrà corrispondere un aumento di stipendio al proprio capitano.

Il difensore centrale nato ad Anzio è legato al club rossonero, ma ha anche richieste all’estero. La sua priorità è rinnovare il contratto con il Milan, che però con Raiola dovrà affrontare un’altra trattativa non semplice. Si spera di giungere a un accordo senza troppi problemi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Milan, dopo Ibrahimovic tocca a Donnarumma: le richieste di Raiola