Paquetà al Lione? L’impatto sul bilancio del Milan

Il Milan potrebbe vendere Lucas Paquetà al Lione, interessato all’ex Flamengo e pronto a formulare un’offerta. Scopriamo le conseguenze per il bilancio.

Paquetà cessione impatto bilancio Milan
Lucas Paquetà (©Getty Images)

Il Milan spera di riuscire a cedere Lucas Paquetà in questa sessione del calciomercato. L’ex talento del Flamengo ha deluso nell’ultima stagione e il club ha anche necessità di incassare denaro.

Si attendono le giuste offerte per dare il via libera alla vendita del giocatore. Finora sono arrivate solamente proposte di prestito, anche se negli ultimi giorni si è parlato di un interessamento del Lione. Sembra che la squadra francese sia disposta a spingersi a offrire circa 22 milioni di euro.

Il portale calcioefinanza.it analizza l’impatto che avrebbe la cessione di Paquetà a tale cifra sul bilancio del Milan. Il club rossonero ha speso 38,4 milioni di euro per comprare il calciatore dal Flamengo nel gennaio 2019. Il contratto firmato è valido fino a giugno 2024.

Al 30 giugno 20219 il valore residuo, considerando l’ammortamento del costo del cartellino, era di 33,67 milioni. Tenendo conto di una quota di ammortamento da 8,417 milioni, al 30 giugno 2020 tale cifra è scesa a 25,5 milioni. Essendo passati ulteriori due mesi, ora il valore dovrebbe aggirarsi sui 23,1 milioni.

Cedendo Paquetà a 22 milioni, il Milan realizzerebbe una minusvalenza da circa 1,1 milioni. Tuttavia, in generale l’effetto positivo sul bilancio sarebbe di 10,4 milioni di euro considerando il risparmio sulla quota di ammortamento (8,4 milioni di euro) e sullo stipendio lordo del calciatore (3,1 milioni).

Paolo Maldini e Frederic Massara proveranno comunque ad evitare la minusvalenza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Milan Vicenza amichevole, dove vederla: SKY o DAZN? Canale tv e streaming