Ajer Milan, il Celtic frena: “Non vogliamo venderlo”

Calciomercato Milan: Neil Lennon, l’allenatore del Celtic, ha parlato di Kristoffer Ajer. Il tecnico ha detto che la società non vuole vendere il difensore.

Ajer Milan
Kristoffer Ajer (©Getty Images)

Kristoffer Ajer è un obiettivo del Milan per rinforzare la difesa. Da tempo accostato ai rossoneri, Paolo Maldini ci sta seriamente pensando vista la necessità di un nuovo centrale. Attualmente al Celtic, il colosso norvegese sarebbe un colpo concreto: si è parlato di un incontro domani con i suoi agenti per chiudere l’affare in prestito con diritto di riscatto a 15 milioni. Nel frattempo però il Milan farà un nuovo tentativo per Nikola Milenkovic della Fiorentina.

Torniamo ad Ajer e a questo possibile acquisto. Le indiscrezioni sono positive, ma Neil Lennon, allenatore degli scozzesi, non è di questo avviso. Intervistato dalla BBC, il tecnico ha frenato gli entusiasmi intorno a questa trattativa: “È fastidioso che il giorno della partita vengano fuori queste voci, potrebbero disturbare il giocatore. Oggi ha fatto un ottimo secondo tempo e non vogliamo venderlo. Comunque non sono convinto che 14 milioni basterebbero“.

FUTURO POBEGA: PIOLI HA DECISO

Calciomercato Milan, Ajer o Milenkovic

Dichiarazioni che frenano quindi le voci sul possibile arrivo di Ajer al Milan. Ne sapremo di più domani: alcune fonti, infatti, parlano di un incontro fra gli agenti del giocatore e la dirigenza rossonera in programma proprio lunedì. I rossoneri sono fortemente interessanti, e a queste cifre sono convinti di fare un colpaccio. In effetti, Ajer è uno dei prospetti più interessanti nel ruolo ed è cercato di tanti club.

Il Milan, come detto più volte, ha la necessità di chiudere un colpo in difesa. Kjaer e Romagnoli sono le uniche certezze: Gabbia non lo è, mentre Duarte e Musacchio sono in uscita. Un terzo centrale affidabile è imprescindibile per Stefano Pioli. Che vorrebbe di nuovo con sé Milenkovic, allenato alla Fiorentina, ma Ajer sarebbe perfetto per il presente e soprattutto per il futuro.

COLPO IN DIFESA: RITORNO DI FIAMMA