Milan-Bologna | Probabili formazioni: Ibrahimovic guida l’attacco

Stefano Pioli ha le idee abbastanza chiare sul Milan da schierare contro il Bologna, dove Sinisa Mihajlovic ha ancora dei dubbi a centrocampo invece.

Milan Bologna probabili formazioni
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Il Milan questa sera esordisce in campionato a San Siro contro il Bologna. Ovviamente sarà favorito per la vittoria, ma non deve sottovalutare la squadra di Sinisa Mihajlovic.

Stefano Pioli riparte dalla formazione già vista in Europa League contro lo Shamrock Rovers. L’unica novità, importante tra l’altro, è il ritorno di Ante Rebic come titolare. Il croato è squalificato per altre due giornate nelle competizioni europee, però in Serie A può tranquillamente giocare.

LEGGI ANCHE -> Milan-Bologna: San Siro apre a medici e infermieri

Probabili formazioni Milan-Bologna

Il Milan giocherà con il consueto modulo 4-2-3-1. In porta Gigio Donnarumma, protetto dal quartetto difensivo Calabria-Gabbia-Kjaer-Theo Hernandez. A centrocampo la coppia titolare composta da Franck Kessie e Ismael Bennacer, con Sandro Tonali che inizia dalla panchina e potrebbe entrare nel secondo tempo.

Sulla trequarti ci saranno Samu Castillejo (favorito su Alexis Saelemaekers) e Rebic come esterni, mentre Hakan Calhanoglu sarà il trequartista. Ovviamente Zlatan Ibrahimovic sarà la punta centrale della squadra rossonera.

Il Bologna di Mihajlovic giocherà con lo stesso modulo del Milan, il 4-2-3-1. Skorupski tra i pali. In difesa giocheranno De Silvestri, Danilo, Tomiyasu e Dijks. In mediana Schouten e Pioli sono favoriti su Dominguez e Svanberg. Non ci sono dubbi sulla batteria di trequartisti: Orsolini, Soriano, Barrow. Il riferimento in attacco sarà Palacio, con Santander pronto a subentrare nella ripresa eventualmente.

SERIE A, MILAN-BOLOGNA: PROBABILI FORMAZIONI

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo (Saelemaekers), Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Dijks; Poli (Dominguez), Schouten (Svanberg); Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Milan, Rangnick: “Ibra? Una contraddizione”. Intanto incontra la Roma