Brahim Diaz e Dalot soddisfano Pioli: “messaggio” alla società

Stefano Pioli si dice entusiasta dell’impatto di Diogo Dalot e Brahim Diaz al Milan, club che più avanti penserà anche al riscatto dei cartellini.

Diogo Dalot Brahim Diaz riscatto Milan
Brahim Diaz e Diogo Dalot ( ©Getty Images)

È stato sicuramente positivo l’impatto avuto al Milan da Diogo Dalot e Brahim Diaz, arrivati in Italia nell’ultima finestra del calciomercato. Nelle loro apparizioni in maglia rossonera stanno dando buone impressioni.

Il club è soddisfatto delle loro prestazioni, ma avendoli prelevati entrambi in prestito secco non ha controllo sui loro cartellini. Servono delle trattative ulteriori con Manchester United e Real Madrid per cercare un accordo per poterli acquistare in futuro. Da non escludere un prolungamento dei prestiti, anche se si tratta di situazioni che si svilupperanno più avanti.

Intanto Stefano Pioli nella conferenza stampa alla vigilia di Milan-Lille ha confermato di essere contento di Dalot e Diaz: «Sono stati presi per le loro qualità. Siamo soddisfatti del fatto che si siano fatti trovare subito pronti, hanno le caratteristiche giuste per essere utili alla squadra. Sono stati molto bravi, disponibili a capire i nostri meccanismi e il nostro modo di lavorare. Sono giovani, però con molta serietà e ambizione. Hanno voglia, l’importante è continuare a lavorare bene insieme. Futuro? C’è chi se ne occuperà…».

Pioli si dice contento di quanto fatto finora dai due giocatori, che sono giovani e hanno ancora notevoli margini di miglioramento. Sul loro futuro non si sbilancia, però il confronto con la società è costante e ha manifestato anche direttamente la sua soddisfazione per quanto Diogo e Brahim stanno facendo. Ovviamente un primo bilancio importante verrà fatto quando sarà completata la prima metà di stagione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Rinnovo Donnarumma, nodo clausola: la posizione del Milan e di Raiola