Calciomercato Milan, Musacchio rientra ma il futuro è segnato

E’ il momento di rientrare in campo per Mateo Musacchio. Il difensore del Milan però non resterà a lungo in rossonero.

Musacchio via dal Milan
Mateo Musacchio (©Getty Images)

Stefano Pioli ritrova un elemento in più per la propria linea difensiva. Mateo Musacchio è finalmente pronto a rientrare dopo il lungo stop.

Il difensore argentino non gioca da marzo scorso, nella sconfitta interna del Milan con il Genoa. A giugno si è operato ad una caviglia ballerina, saltando così il finale della scorsa stagione e l’inizio di quella attuale.

Ora è il suo momento, sarà importante per il Milan averlo a disposizione come alternativa al duo titolare Kjaer-Romagnoli. Ma il suo destino è già segnato.

Musacchio in scadenza: le soluzioni per il futuro

Come sottolinea anche Calciomercato.com, il contratto che lega Musacchio al Milan è in scadenza. Il 30 giugno 2021 il difensore argentino vedrà terminare la sua esperienza in rossonero.

Inoltre non si segnalano contatti tra il club e il suo entourage per un possibile rinnovo contrattuale. Il Milan lo considera utile per l’imminente proseguo di stagione ma non per il futuro.

Il classe 1990 è dunque destinato a trovarsi un’altra squadra. A fine campionato sarà libero di scegliere la propria destinazione. C’è chi parla di un approdo nella Liga spagnola, dove si è fatto ben notare ai tempi del Villarreal, o anche di un ritorno in Argentina.

Non da escludere però anche una sua cessione, ovviamente low-cost, a gennaio. Si era vociferato di un interesse del Barcellona, che cerca uno stopper d’esperienza per la seconda parte di stagione. Il Milan valuterà tutte le opzioni, ma è già certa sul da farsi: via Musacchio per fare spazio nel 2021 ad un nuovo centrale di prospettiva.

LEGGI ANCHE -> BARESI PARLA DEL PROGETTO MILAN