Colpo Milenkovic, il Milan gioca d’anticipo: nuova offerta alla Fiorentina

Il Milan ha fatto una nuova offerta alla Fiorentina per Milenkovic. Definite formule e cifre, ora la palla passa a Commisso. 

Milenkovic Milan
Nikola Milenkovic e Romelu Lukaku (©Getty Images)

Il Milan ha cercato per tutta l’estate un difensore centrale, senza riuscirci. Nikola Milenkovic era l’obiettivo numero uno di Maldini, Massara e anche Stefano Pioli. L’allenatore lo aveva allenato alla Fiorentina e lo reputa un profilo importante. La Fiorentina però ha fatto muro, dall’inizio alla fine, rifiutando anche cifre elevate.

I viola da tempo stanno provando a rinnovargli il contratto, ma senza successo. Il calciatore ha percepito la possibilità di andare in una squadra di livello e non vuole fare passi falsi. Il Milan continua a seguire attentamente l’evolversi della situazione e, stando alle indiscrezioni diffuse in queste ultime ore, sembra pronto a fare di nuovo il primo passo.

Il Milan infatti non ha mai smesso di pensare a Milenkovic come possibile rinforzo in difesa, e a questo punto non è da escludere un nuovo assalto nel calciomercato di gennaio. Infatti i colleghi di Tuttomercatoweb hanno appena riportato una voce molto importante su questa trattativa.

Milenkovic Milan
Nikola Milenkovic (©Getty Images)

L’assalto a Milenkovic è già partito

Maldini e Massara avrebbero già fatto recpitare alla Fiorentina un’offerta per l’acquisto di Milenkovic. La formula è il prestito oneroso con obbligo di riscatto. La prima parte di questa operazione dovrebbe durare un anno e mezzo e costare ai rossoneri 10 milioni di euro. Un costo elevato, ma lo è ancora di più invece la cifra che il Milan vuole fissare per l’obbligo di riscatto – che, a questo punto, scatterebbe nell’estate del 2022.

Il Milan lo vorrebbe riscattare con 30 milioni di euro, per un costo totale dell’operazione di 40 milioni. Sarebbe questo, stando alle ultime indiscrezioni di mercato, il piano di Maldini e Massara per riuscire a piazzare questo colpo a gennaio. Le cifre sono importanti, considerando anche la situazione contrattuale di Milenkovic – al quale manca un anno e mezzo alla scadenza.


Leggi anche:


La Fiorentina aspetta la Juve

Nonostante questo la Fiorentina non è convinta di cederlo, soprattutto in una fase delicata come questa. Il progetto di Rocco Commisso non decolla: Iachini è appena stato esonerato in favore di Cesare Prandelli e c’è tutto da rifare. Cedere un calciatore come Milenkovic a campionato in corso potrebbe essere un rischio enorme. Così com’è un rischio trattenerlo senza il rinnovo.

Valutazioni in corso in casa Fiorentina quindi, in attesa anche di altre offerte. Milenkovic infatti non piace soltanto al Milan ma anche ad altri club, fra cui la Juventus. Le due società hanno appena chiuso l’affare Federico Chiesa e il rapporto è rimasto ottimo. I rossoneri, anche loro interessati a Chiesa in estate, stavolta non vogliono farsi superare dalla rivale bianconera. Maldini gioca d’anticipo.