Calhanoglu via a gennaio: il Milan tratta con l’Atletico Madrid

Calhanoglu ha fatto richieste assurde per rinnovare, il Milan pensa di cederlo a gennaio. In Spagna raccontano di trattative avviate.

Calhanoglu cessione a gennaio
Hakan Calhanoglu (Getty Images)

Hakan Calhanoglu sta diventando un caso. Il Milan è in trattativa col suo procuratore per il rinnovo poiché è in scadenza a giugno 2021. Le richieste del calciatore però hanno spiazzato Maldini e Massara, stando a quanto detto da diverse fonti. Il turco avrebbe chiesto 7 milioni di euro all’anno, lo stesso stipendio di Zlatan Ibrahimovic. Attualmente ne guadagna 2,5 milioni e il club non vuole spingersi oltre i 3 milioni.

Una situazione complicatissima. A queste condizioni il Milan non riuscirà a rinnovare: la società non ha alcuna intenzione di accontentare le sue richieste. Esagerate, in effetti. E queste voci hanno portato un po’ di malumore nell’ambiente rossonero, soprattutto nei confronti dello stesso Calhanoglu. Nessuno si aspettava questo tipo di atteggiamento, del tutto fuori luogo. L’ex Bayer Leverkusen è diventato un calciatore importante ma non a queste cifre.


Leggi anche:


Calhanoglu in Spagna nel mercato di gennaio

E se Calhanoglu andasse via già a gennaio? Possibilità concreta secondo TodoFichajes.com. Anzi, a questio punto è la soluzione più idonea per il Milan, piuttosto che perderlo a parametro zero fra qualche mese. Ecco perché, scrivono in Spagna, ci sarebbero dei discorsi avviati con l’Atletico Madrid, in questo momento prima candidata per l’acquisto del centrocampista turco, ma non l’unica.

Juventus e Manchester United sono alla finestra. Come vi abbiamo raccontato negli ultimi giorni, anche i bianconeri ci stanno pensando, e a queste potrebbe aggiungersi l’Inter. Qualcuno ha ipotizzato un clamoroso scambio con Christian Eriksen. Indiscrezioni non confermate poi. Tutto vero, invece, che il futuro di Calhanoglu sembra lontano dal Milan, e probabilmente già dal calciomercato di gennaio.

Futuro in Spagna? Per TodoFichajes.com il Milan è disposto ad ascoltare le proposte dell’Atletico Madrid per la cessione del turco nel mercato invernale. Ma è chiaro che, a fronte di richieste troppo alte, i Colchoneros non hanno alcun interesse a portare a termine la trattativa. A quel punto preferiranno aspettare giugno e acquistare il calciatore da svincolato. Un grande affare per l’Atletico, uno scenario pessimo per il Milan che perderebbe tanti possibili milioni.