Napoli-Milan, la probabile formazione: cambio obbligato per Pioli

Il cambio di formazione del Milan in vista del Napoli appare qualcosa di obbligato, come riferito dagli inviati a Milanello.

Milan cambio obbligato
Milan esultante nel derby contro l’Inter (©Getty Images)

Stefano Pioli, ancora fermato dal Covid-19, non sarà in panchina in vista di Napoli-Milan. Ma le scelte di formazione come al solito verranno decretate dal suo occhio.

Il tecnico rossonero ha già in testa l’undici titolare per la trasferta del San Paolo. Una gara ostica e difficile, che il Milan dovrà cercare di superare indenne per mantenere la testa della classifica.

Gli inviati di Sky Sportmediaset hanno già redatto quella che dovrebbe così essere la formazione titolare rossonera per la sfida di domenica alle ore 20:45.

Leggi anche:

La formazione titolare del Milan

Pioli dunque appare intenzionato a confermare l’undici ideale del Milan, quello maggiormente schierato nelle partite di campionato. Con una singola eccezione.

In attacco non ci sarà Rafael Leao, fermato probabilmente da un fastidio muscolare rimediato in Portogallo. Cambio forzato per i rossoneri, che ritroveranno però dal 1′ minuto Ante Rebic.

Il croato, finalmente al top della forma fisica, potrebbe essere l’unica novità di formazione. Per il resto Donnarumma giocherà tra i pali, davanti a sé la difesa a quattro formata da CalabriaKjaerRomagnoli ormai recuperato e Theo Hernandez.

A centrocampo senza dubbio Kessie e Bennacer comporranno il tandem titolare, con Tonali che partirà inizialmente dalla panchina. Sulla trequarti come detto Rebic sarà la novità sulla sinistra, affiancando Calhanoglu e Saelemaekers (anche lui tornato a disposizione).

Infine sarà ovviamente Ibrahimovic a guidare l’attacco del Milan, in uno stadio dove in carriera ha raccolto sinora pochissime gioie. In panchina sarà l’ex rossonero Daniele Bonera a guidare la squadra.