Calhanoglu alla Juve, conferme da Torino: affare possibile

L’opinione del giornalista Antonino Milone in merito al futuro di Calhanoglu, sempre più accostato alla Juventus

Calhanoglu Juventus, addio Milan
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Antonino Milone, nota firma di ‘Tuttosport’, ha parlato del futuro di Gianluigi Donnarumma e Hakan Calhanoglu ai microfoni di Calciomercato.it. Il Milan è a lavoro per trovare un accordo per il prolungamento del contratto di entrambi i calciatori, che in periodo diversi sono stati accostati anche alla Juventus, sempre molto attenta ai colpi a parametro zero.

In passato è stato Donnarumma, oggi è la volta di Calhanoglu. In merito a tale voci, Milone si è così espresso: “Il Milan deve fare i conti con la questione rinnovi: non ci sono grandi passi in avanti per Calhanoglu e per Donnarumma si aspetta ancora la firma.

Credo questa sia la priorità in casa rossonera. Juventus sul turco? Ci crediamo perché abbiamo avuto conferme importanti, si sono mossi gli intermediari. Gli agenti hanno, inoltre, ottimi rapporti con la Juve”.

Leggi anche:

Milan-Calhanoglu, stallo sulla trattativa

Calhanoglu rinnovo Milan
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Se con Donnarumma trapela ottimismo, lo stesso non si può dire per Calhanoglu. Come raccontato in questi giorni, il Milan è disposto ad accontentare le richieste di Raiola; quelle dell’agente del turco, invece, vengono ritenute troppo alte.

Gordon Stipic vorrebbe 6-7 milioni di euro per il suo assistito e il club di via Aldo Rossi è fermo a quasi la metà 3,5. Serve un sacrificio da parte di entrambi ma la conclusione della trattativa non appare imminente. Si continuerà a trattare per evitare di perdere il calciatore a zero.