Probabili formazioni Napoli-Milan: Pioli ha scelto, dubbi per Gattuso

Le ultime in casa di Napoli e Milan in vista del match di domani sera, posticipo valido per l’ottava giornata di Serie A.

Napoli Milan
Ibrahimovic e Theo Hernandez (acmilan.com)

Il posticipo dell’ottava giornata di Serie A rappresenterà uno scontro diretto vero e proprio, tra due squadre tornate finalmente a competere per l’alta classifica.

Il Milan capolista farà visita al Napoli, attualmente terzo in classifica. Tre punti separano i rossoneri dagli azzurri, in un campionato a dir poco aperto e sorprendente.

I due allenatori, Rino Gattuso e Stefano Pioli, stanno ormai sciogliendo le riserve su quelle che saranno le scelte di formazione per domani alle ore 20:45.

Leggi anche:

Qui Milan: torna Rebic, idee chiare per Pioli e Bonera

A Milanello idee piuttosto chiare per la trasferta del San Paolo. In panchina come è noto non ci sarà mister Pioli, ancora positivo al Covid-19. Al suo posto il collaboratore tecnico Daniele Bonera, allenatore per una notte.

Le buone notizie arrivano dall’infermeria: recuperato al 100% il belga Saelemaekers. A disposizione dopo otto mesi e mezzo anche Musacchio, operatosi l’estate scorsa.

L’unica pecca si chiama Rafael Leao. Il giovane attaccante è tornato dal Portogallo con una lesione al bicipite femorale. Per il classe ’99 almeno dieci giorni di stop, ma al suo posto rientro dal 1′ minuto per Ante Rebic, titolarissimo nella scorsa stagione.

Per il resto formazione confermata: Donnarumma in porta, Calabria e Theo Hernandez come terzini. Il duo Kjaer-Romagnoli guiderà la difesa. In mezzo Kessie sarà affiancato da Bennacer. Calhanoglu agirà da trequartista, ai suoi lati Saelemaekers e per l’appunto Rebic. Chiavi dell’attacco nelle mani dell’infinito Ibrahimovic.

Leggi anche > Milan, ecco chi calcerà i rigori

Qui Napoli: dubbio Bakayoko, Gattuso cambia modulo

Enigmi più diffusi dalle parti di Castel Volturno. Gattuso è tentato dal cambio modulo contro la sua ex squadra.

L’assenza di Victor Osimhen, infortunatosi al braccio con la nazionale nigeriana, potrebbe far tornare il Napoli al vecchio sistema 4-3-3, quello tanto caro ai tempi di Maurizio Sarri.

Oltre alla punta africana, Gattuso dovrà rinunciare ai positivi Hysaj e Rrahmani. In dubbio anche il portiere Ospina, che accusa fastidi muscolari, e l’ex rossonero Bakayoko frenato in settimana dall’influenza.

Nell’ipotetico undici di partenza il Napoli schiererà dunque Meret tra i pali. La difesa a quattro sarà composta da Di Lorenzo a destra, Manolas e Koulibaly al centro e il ritorno di Mario Rui a sinistra. Se confermato, Bakayoko agirà davanti alla difesa, con Fabian Ruiz e Zielinski come mezzali. In attacco Lozano e Insigne assisteranno Mertens, che tornerà a fare il ‘falso 9’.

Le probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; F.Ruiz, Bakayoko, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne (c). A disp: Contini, Malcuit, Maksimovic, Ghoulam, Lobotka, Demme, Elmas, Politano, Petagna. All: Gattuso.

MILAN (4-2-3-1): G.Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli (c), T.Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. A disp: A.Donnarumma, Tatarusanu, Conti, Dalot, Musacchio, Duarte, Gabbia, Tonali, Krunic, Castillejo, B.Diaz, Hauge, Colombo. All: Bonera.