Addio al Real Madrid: futuro al Milan, in Spagna sono sicuri

Un affare da 93 milioni di euro. Il Milan guarda in casa Real Madrid per il colpo da Champions già nel mercato di gennaio.

Isco Milan
Karim Benzema e Isco (©Getty Images)

Il Milan sta cercando colpi importanti per tornare in Champions, il prima possibile. La speranza è di portare a casa l’obiettivo quest’anno, approfittando di un ottimo inizio e di una squadra finalmente ritrovata. Elliott vuole acquisti in ottica futura, e questo è ormai noto a tutti. Ma se c’è un’occasione importante, state certi che Maldini e Massara non si tireranno indietro.

I rossoneri hanno ottimi rapporti con club di un certo livello. Col Real Madrid, soprattutto, da sempre sede di calciatori fortissimi ma scontenti. Isco Alarcon è uno di questi. In Spagna sono convinti che lascerà presto i Blancos, nonostante le conferme di Zidane. Sembra ormai fuori dai piani del Real ed è per questo che rappresenta una grossa chance di mercato. Per il Milan e non solo, chiaramente.


Leggi anche:


Isco al Milan, affare da 93 milioni

Secondo quanto riferito in Spagna, il Milan sarebbe uno dei club in corsa per Iscaro. In scadenza di contratto nel 2022, potrebbe comunque liberarsi ad una cifra relativamente bassa. Sicuramente l’ostacolo principale è rappresentato dallo stipendio, davvero molto alto (12 milioni). In questo momento di crisi, non è facile per i club di calcio fare operazioni di questo tipo. Ma il Milan potrebbe farsi forza del Decreto Crescita previsto dallo stato italiano.

Il Milan potrebbe quindi convincerlo con un contratto di cinque anni a 7-8 milioni all’anno. Sono comunque tanti soldi, ma Isco è uno di quei calciatori che ti cambia il volto. Inoltre i rossoneri potrebbero risparmiare presto su alcuni ingaggi come quello di Hakan Calhanoglu. Ha chiesto un rinnovo a cifre assurde ed è probabile che le strade si separeranno.

Isco sarebbe un colpo pazzesco per una squadra come il Milan. Giocatore di una qualità fuori dal comune, in quella posizione da trequartista potrebbe fare la differenza. Sicuramente avrebbe bisogno di un periodo di adattamento, ma per calciatori come lui non c’è bisogno di troppo tempo. Su Isco comunque ci sono anche altre squadre: la Juventus ad esempio, ma anche Miami FC e in Inghilterra.