Calhanoglu a Torino con Demiral: c’entra la Juventus? Ecco cosa filtra

Calhanoglu ha fatto visita a Demiral a Torino: c’entra la Juventus? Cosa filtra dall’entourage del calciatore del Milan. 

Calhanoglu Demiral Juventus
Merih Demiral e Hakan Calhanoglu (foto Instagram)

Ieri pomeriggio, su Instagram, Merih Demiral ha pubblicato una foto nelle Stories insieme ad Hakan Calhanoglu. I due sono amici e sono compagni di Nazionale. Il difensore della Juventus si è infortunato da poco, quindi è probabile che il milanista sia andato a Torino per fargli visita. E già questo ha provocato delle forti polemiche sui social

Come sappiamo, Lombardia e Piemonte sono zona rossa: è impossibile lo spostamento fra comuni, figuriamoci fra regioni. Entrambi quindi hanno fatto un errore, e pubblicare la foto sui social non è stata una mossa furba. Questo aspetto verrà magari valutato evetualmente anche dalle società, ma ora concentriamoci su un altro argomento. La visita di Calhanoglu a Torino ha subito acceso i riflettori del gossip del calciomercato: che Hakan sia andato lì per un primo contatto con la Juventus?


Leggi anche:


Calhanoglu ha incontrato la Juventus?

Calhanoglu è in scadenza di contratto col Milan a giugno 2021. Il suo enotourage ha fatto delle richieste per rinnovare che hanno spaventato i rossoneri: 7 milioni a stagione, praticamente lo stesso stipendio di Ibrahimovic. Una cifra impossibile per i rossoneri, che al massimo si spingono a 3 milioni (rispetto agli attuali 2,5 milioni). Ecco perché la questione rinnovo si è fatta molto spinosa e non è da escludere l’addio.

La Juventus è una delle squadre interessate al 10 rossonero. La sua crescita in questi ultimi mesi è evidente e Andrea Pirlo cerca un calciatore con le sue caratteristiche. Per di più, a costi accessibili: la Juve farebbe tombola. Ma Daniele Longo, giornalista di Calciomercato.com, ha chiarito subito una cosa importante.

La visita di Calhanoglu a Torino non c’entra niente con la Juventus. Fonti vicine al calciatore, rivela il collega, rivelano che non ci sono stati contatti coi bianconeri. Tra l’altro l’agente di Hakan non è in Italia in questo periodo. Impossibile quindi un contatto diretto fra il calciatore del Milan e la Juve. Che resta comunque in corsa se davvero il rinnovo non dovesse concretizzarsi. L’amico Demiral è solo un altro elemento in più per convincerlo.