Bennacer e la clausola da 50 milioni: “Non ci penso”

Bennacer è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Lille-Milan, ecco le sue dichiarazioni sulla clausola da 50 milioni.

Bennacer Milan
Ismael Bennacer (©Getty Images)

Ismael Bennacer è intervenuto in conferenza stampa insieme a Daniele Bonera. Il centrocampista, faro del Milan, considera fondamentale la partita contro il Lille e ha voglia di rivincita dopo il pesante ko dell’andata.

L’algerino parte però da Napoli: “Era difficile, ma abbiamo vinto da squadra. Lo spirito è questo“. Sulla voglia di rivalsa nei confronti dei francesi: “Quando perdi l’andata il ritorno lo vuoi sempre vincere. E noi faremo di tutto per riuscirci“.

Bennacer poi risponde alla domanda sulla clausola da 50 milioni: “Non ci penso, sto bene al Milan e non è il mio lavoro“. Sul piacere di tornare in Francia: “Sempre un piacere tornare, soprattutto contro una grande squadra come il Lille“.

Un anno fa Bennacer diventava titolare del Milan dopo un inizio molto complicato. A distanza di 12 mesi, l’ex Empoli è diventato praticamente insostituibile: “Sono contento perché gioco tanto e imparo tanto. Un anno fa ero un calciatore diverso“. Poi parla del rapporto con Zlatan: “Ibrahimovic ti fa diventare un giocatore migliore, chiede sempre professionalità. Mi parla tanto e mi aiuta tanto“.

Leggi anche > L’Arsenal lo mette sul mercato: il Milan pensa al super colpo