Mandzukic a parametro zero: la mossa di Maldini

Torna di moda il nome di Mario Mandzukic per l’attacco del Milan dopo l’infortunio di Zlatan Ibrahimovic. Ecco l’idea di Maldini e Massara

Mandzukic Milan, l'idea di Maldini
Mario Mandzukic (Getty Images)

Il nome di Mario Mandzukic continua ad essere accostato sistematicamente a tutte le squadre alle quali serve un attaccante nell’immediato. Era successo ad inizio stagione quando Ibrahimovic fu fermato dal Covid-19 ed è accaduto anche con Inter e Juventus, quando hanno dovuto fare a meno di Lukaku e Cristiano Ronaldo.

Mario Mandzukic è stato accostato anche al Barcellona dopo il pesante infortunio di Ansu Fati ma anche in questo caso sono state solo voci. Ora, il nuovo stop di Ibrahimovic, ha fatto tornare di moda il nome del croato per il club rossonero.

Il Milan in questi mesi – anche quando c’è stata l’emergenza difensiva – si è mostrata poco propensa all’acquisto di un calciatore svincolato. Nel caso di Mandzukic, come raccontato stamani, il suo agente non ha avuto alcun contatto con il Milan, a prova di quanto detto.

Leggi anche:

Ibra vuole bruciare le tappe

Zlatan Ibrahimovic d’altronde ha l’obiettivo di smaltire l’infortunio il prima possibile, bruciando ancora una volta le tappe. Ha il Parma nel mirino, il 13 dicembre, ma potrebbe rientrare in campionato anche nella gara precedente, con la Sampdoria.

Mandzukic ha giocato la sua ultima partita ufficiale, con la maglia dell’Al-Duhail, lo scorso 7 marzo, troppo per essere subito pronto. Maldini e Massara preferiscono, dunque, affidarsi a Rebic, Colombo e Leao, che tornerà a breve, anziché all’esperto croato.