Montolivo critica il Milan: “Locatelli liquidato malamente”

Riccardo Montolivo non condivide affatto il modo con il quale il Milan si è liberato di Manuel Locatelli, ceduto al Sassuolo nell’estate 2018.

Montolivo critica Milan su Locatelli
Riccardo Montolivo (©Getty Images)

Il passaggio al Sassuolo ha fatto bene a Manuel Locatelli, che al Milan era diventato una riserva e faticava a imporsi. Giocare in Emilia gli ha tolto delle pressioni e ha facilitato la sua crescita.

Molto importante aver trovato un allenatore come Roberto De Zerbi, che con la sua filosofia di gioco riesce a valorizzare bene la sua squadra. Il 22enne centrocampista di Lecco ha anche conquistato la maglia della Nazionale maggiore ed è nel mirino della Juventus per le prossime sessioni di calciomercato.


Leggi anche: 


Locatelli cresce, Montolivo se la prende col Milan

Riccardo Montolivo conosce Locatelli per averlo avuto come compagno di squadra al Milan. Intervistato dal Corriere dello Sport, l’ex capitano rossonero ha criticato il club per averlo ceduto frettolosamente: «Mi è dispiaciuto quando è stato liquidato malamente, eravamo compagni di tavolo: fui anche io a consigliargli l’esperienza al Sassuolo. Sta crescendo in maniera esponenziale».

L’ex calciatore ha anche sottolineato che il Diavolo non è sufficiente attrezzato per vincere lo Scudetto, però può concretamente puntare a fare ritorno in Champions League: «Lo Scudetto sarebbe una sorpresa per tutti, non è una squadra costruita per lottare per questo traguardo, la favorita resta sempre la Juventus. Credo piuttosto a una qualificazione in Champions».

Montolivo ha speso parole di elogio per Stefano Pioli e ritiene che sarebbe stato un grosso errore confermarlo al termine della passata stagione: «Persona di buon senso, mette ogni calciatore al proprio posto e lo fa rendere al meglio. Quando sembrava vicino all’addio, tra me e me dicevo non si sarebbe dovuto cambiare ancora. Per fortuna è stato confermato e i benefici si sono raccolti. Il primo posto è figlio di questa decisione».