Stipendi Serie A, pagamenti in ritardo per 5 club: la situazione del Milan

Il Milan, a differenza di altre società della Serie A, è in regola con i pagamenti degli ingaggi dei propri giocatori. Nessuna criticità.

Milan stipendi serie a
Ivan Gazidis (foto AC Milan)

L’emergenza Covid-19 ha creato problemi a tutti i club calcistici. Sono venuti a mancare ricavi importanti per i bilanci e sono stati chiesti dei “sacrifici” anche ai calciatori.

Oggi La Gazzetta dello Sport mette in evidenza che ci sono cinque società in ritardo con i pagamenti degli stipendi. Hanno pagato solamente fino ad agosto. Si tratterebbe di Napoli, Lazio, Benevento, Genoa e Sampdoria. Per evitare penalizzazioni hanno tempo fino al 1° dicembre per versare quanto dovuto ai propri giocatori.

Va detto che non c’è nulla di irregolare in questo, visto che l’ultima assemblea di Lega Serie A ha decretato un rinvio proprio sino al 1° dicembre per i pagamenti delle ultime tre mensilità.

Il Milan fa parte dei club con le mensilità pagate come da programma. Assieme ai rossoneri, anche altri nove hanno già versato gli stipendi sia di settembre che di ottobre: Atalanta, Cagliari, Fiorentina, Juventus, Sassuolo, Spezia, Torino, Udinese e Verona. Si sono fermati a settembre Bologna, Crotone, Inter, Parma e Roma.

Leggi anche: