Sarebbe costato solo 5 milioni: sfumato il super colpo dalla Spagna

Il Milan era molto vicino all’acquisto del giovane calciatore, che oggi sta facendo le fortune del Barcellona di Messi.

Milan retroscena Pedri
Pedri, Griezmann e Messi (©Getty Images)

Il portale Calciomercato.com quest’oggi ha svelato un retroscena che riguarda il Milan ed un obiettivo concreto del recente passato.

I rossoneri più di un anno fa avevano praticamente in pugno un talento assoluto, che oggi sta facendo le fortune del Barcellona nella Liga spagnola.

Si tratta di Pedro Gonzalez Lopez, meglio conosciuto come Pedri. Giovanissimo attaccante che non sta sfigurando al fianco di gente come Messi e Griezmann.

Leggi anche:

Pedri per 5 milioni: il colpaccio sfumato del Milan

Il classe 2002 poteva realmente giocare nel Milan. L’indiscrezione risale all’estate 2019, quando i rossoneri bussarono alla porta del Las Palmas.

Pedri militava nel club delle Canarie, quando Zvonimir Boban e Paolo Maldini tentarono i primi approcci. Offerta da 5 milioni di euro all’allora d.s. Rocco Maiorino (ex rossonero). Un’operazione più che fattibile e ampiamente conveniente anche per le casse di via Aldo Rossi.

Ma è proprio in quei giorni che spunta il pressing di Ramon Planas, dirigente del Barcellona e noto talent-scout spagnolo. Il Barça aumenta l’offerta e convince Pedri a sposare il progetto blaugrana.

C’è poco da fare a quel punto per il Milan, letteralmente bruciato dall’inserimento del Barcellona. La squadra catalana decide di lasciare il prestito a Las Palmas il giovane fantasista per poi portarlo definitivamente in Liga nel 2020-2021.

Pedri è stato inoltre cercato anche dal Bayern Monaco, ma il Barça ha scelto di definirlo incedibile e di farlo crescere al fianco di Leo Messi. Oggi è uno dei migliori talenti iberici in circolazione. E pensare che poteva duettare con Ibrahimovic e Calhanoglu nel Milan odierno.