Milan, arriva il vice Ibrahimovic? La posizione del club

Ibrahimovic ha qualche infortunio ed è normale che il Milan possa pensare a prendere un sostituto. Ma la società ha una posizione chiara.

Ibrahimovic rinnovo Milan
Zlatan Ibrahimovic e Paolo Maldini (foto AC Milan)

L’ultimo infortunio di Zlatan Ibrahimovic ha fatto riemergere il tema riguardante l’esigenza del Milan di prendere un nuovo centravanti. Effettivamente, un vice dello svedese potrebbe fare comodo.

Stefano Pioli sta utilizzando Ante Rebic come prima punta, ma il croato è fuori ruolo. Sa adattarsi, però la sua posizione preferita è quella di esterno sinistro offensivo. Comunque dà il massimo per soddisfare le richieste dell’allenatore, che non si fida a lanciare titolare un giovane inesperto come Lorenzo Colombo.

L’ex attaccante della Primavera è troppo acerbo per giocare dal primo minuto, ma ha ritrovato spazio contro Lille e Napoli subentrando durante il secondo tempo. Segnale che comunque della fiducia nei suoi confronti c’è.

Secondo quanto spiegato da La Gazzetta dello Sport, il Milan non è intenzionato a prendere un vice di Ibrahimovic nel calciomercato di gennaio 2021. La società vuole puntare su Rebic, Colombo e Rafael Leao per sostituire, in caso di necessità, Zlatan.

Ti potrebbe interessare anche: