Sconcerti punge il Milan: “È meglio che torni Ibrahimovic”

Mario Sconcerti ritiene che il Milan abbia bisogno di recuperare al più presto Zlatan Ibrahimovic, viste le presunte fatiche contro la Samp.

Milan ritorno Ibra
Ibrahimovic e Pioli (©Getty Images)

La marcia del Milan in campionato non si ferma. Anche contro la Sampdoria, nonostante assenze pesanti e alcune difficoltà, è arrivata una vittoria.

La squadra di Stefano Pioli continua a essere in testa alla classifica della Serie A. C’è chi mette i rossoneri come candidati allo Scudetto, ma la dirigenza sarebbe già molto felice di riuscire a qualificarsi in Champions League. La conquista del tricolore è qualcosa che va oltre le aspettative.


Leggi anche:


Sconcerti punge il Milan di Pioli

Il noto giornalista Mario Sconcerti nel suo editoriale per il Corriere della Sera ha evidenziato che il Milan senza Zlatan Ibrahimovic ha dei problemi, anche se in realtà i risultati dicono che in assenza dello svedese non sono mai arrivate sconfitte:

Il Milan fa qualche fatica adesso senza Ibrahimovic, ora si nota. A parte il terzo rigore in due partite, non ha fatto nessun tiro in porta oltre la splendida azione del secondo gol, quello di Castillejo. È stato attento a fare piccoli gli avversari, c’è riuscito con facilità dentro una partita molto importante ma più di mestiere che di magia. È un grosso successo semmai avercelo già il mestiere e aver dato risposta alle accelerazioni di Inter e Napoli e alla loro rinnovata costruzione di squadra. Ma va detto, c’è stata meno personalità del solito. Ha fatto sempre la partita ma l’ha chiusa un po’ per caso. Prima torna Ibrahimovic e meglio è per tutti. È un’ovvietà ma non è leggera. Vincere calando un poco comunque è molto.

Secondo Sconcerti la squadra senza Zlatan fatica soprattutto nel calciare in porta. Il noto giornalista avrebbe dovuto anche riconoscere che il Diavolo veniva dalle fatiche di Europa League e che comunque è stato più pericoloso della Sampdoria. Una vittoria tutt’altro che casuale, anche se nel finale i rossoneri si sono complicati la vita prendendo un gol sfortunato.