Kalulu: “Al Milan voglio vincere. Ibrahimovic grande esempio”

Kalulu sta convincendo Pioli da difensore centrale, mostrando di poterci stare nel Milan. Un compagno come Ibrahimovic è di ispirazione.

Pierre Kalulu Milan
Pierre Kalulu (©Getty Images)

Pierre Kalulu è una della sorprese del Milan in questa stagione 2020/2021. Nessuno si aspettava che potesse fare bene nel ruolo di difensore centrale, essendo arrivato come terzino destro.

Non aveva collezionato alcuna presenza nella Prima Squadra del Lione e dunque ci si aspettava un giocatore abbastanza acerbo. Invece, col passare dei mesi il giovane francese è maturato e si è fatto trovare pronto. Nelle ultime partite sta giocando titolare e le sue prestazioni sono positive.


Leggi anche:


Kalulu felice del suo momento al Milan

Kalulu in un’intervista concessa a Sportmediaset ha parlato del suo ruolo, spiegando che di trovarsi a suo agio aia al centro che sulla fascia: “Laterale o centrale per me è lo stesso perché a Lione ricoprivo entrambi i ruoli, nell’Under 21 gioco più a destra, dunque posso giocare un po’ ovunque. Cosa preferisco? E’ uguale. Quello che preferisco è giocare“.

Non mancano elogi per Zlatan Ibrahimovic, un compagno importante per lui e per il resto della squadra: “L’ho visto e seguito durante tutta la mia adolescenza, quando è venuto a Parigi, quando è stato a Manchester, prima ancora qui nel Milan. Ibra è un esempio assoluto“.

A proposito di obiettivi, l’ex Lione si è così espresso: “Mi piacerebbe se dovessimo conquistare qualcosa, ma il mister ci ricorda sempre che è difficile arrivare, bisogna lavorare ogni giorno per sperare di vincere qualcosa in questa stagione“.