Probabili formazioni Milan-Lazio: dubbio Tonali-Rebic, Inzaghi recupera Correa

Le probabili formazioni di Milan-Lazio, ultimo big match del 2020. C’è ottimismo in casa Milan per la ripresa di Tonali e Rebic. La Lazio recupera Correa

Probabili formazioni Mila-lazio
Stefano Pioli e Sandro Tonali (©Getty Images)

Domani sera, alle ore 20.45 andrà in scena a San Siro Milan-Lazio. Sicuramente il match più caldo di questa giornata, la 14esima, che chiuderà l’anno. Una partita tosta sotto tutti i punti di vista: due squadre che giocano un bel calcio si contenderanno i 3 punti. Il Milan per chiudere l’anno in bellezza, da capolista; la Lazio per avvicinarsi alla zona Champions League, distante 3 posizioni.

La vittoria contro il Sassuolo è stata una bella iniezione di fiducia per i rossoneri, che nonostante le tante assenze hanno dimostrato di essere innanzitutto una squadra. Non conta quanti titolari mancano alla rosa di Pioli, conta quanto i presenti si sacrifichino per portare a casa la vittoria. Ci si aspetta lo stesso atteggiamento contro la Lazio: con Ibrahimovic, Bennacer, Kjaer, Kessiè e Gabbia indisponibili, Pioli dovrà adattare le scelte a disposizione al meglio delle potenzialità.

Qualche grana anche in casa Lazio. Con Acerbi non convocato, Inzaghi dovrà riformulare la difesa. Ma il recupero di Correa e la pace fatta con Luis Alberto incoraggiano i biancocelesti a fare il possibile per vincerla. L’ultima gara disputata contro il Napoli dimostra la voglia di rivalsa della Lazio, alla quale manca qualche punto in Serie A.


Leggi anche:


Le probabili formazioni di Milan-Lazio

Stefano Pioli spera che per domattina siano confermate le presenze di Tonali e Rebic. I due sono reduci da un piccolo infortunio, ma si spera che possano rientrare domani sera contro la Lazio. Se Tonali dovesse farcela è probabile che lo vedremo partire da titolare a fianco di Krunic. La squalifica di Kessiè ha messo in subbuglio il reparto del centrocampo rossonero che è in emergenza più che mai, dato che Bennacer è già fuori per infortunio.

Se Sandro Tonali non dovesse invece farcela, Pioli potrebbe arretrare Calhanoglu nella mediana. È una forte incognita quindi la formazione del Milan di domani. Partendo dalla difesa sarà ancora presente Kalulu, in sostituzione a Kjaer e Gabbia entrambi infortunati. Al fianco del giovane francese, agirà il capitano Romagnoli. Terzini, i soliti Calabria ed Hernandez. Al centrocampo è rebus come abbiamo già detto. Tutto dipende dalle novità di domattina.

Nel tridente, Calhanoglu dovrebbe partire centrale, sottopunta. Alla sua destra Saelemaekers e alla sua sinistra è dubbio tra Rebic ( in caso di recupero) e Brahim Diaz. Centravanti Rafael Leao, che proverà a replicare la grande prestazione mostrata contro il Sassuolo.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Krunic; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Leao. Allenatore: Pioli

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Luiz Felipe, Radu; Lazzari, Milinkovic Savic, Escalante, Luis Alberto, Marusic; Caicedo, Immobile. Allenatore: S. Inzaghi