SODAGGIO – Theo Hernandez vs Hakimi, chi è più forte? Vittoria netta!

Chi è più forte fra Theo Hernandez e Hakimi? Il sondaggio di Sportmediaset ha scatenato Facebook e c’è una vittoria schiacciante!

Theo Hernandez Hakimi
Theo Hernandez e Hakimi (©Getty Images)

Chi è più forte fra Theo Hernandez o Achraf Hakimi? Sportmediaset su Facebook ha chiesto ha posto ai propri lettori questo sondaggio stamattina. Dopo undici ore, è possibile ricavarci una risposta. Che non è in senso assoluto, ma pur sempre il parere dei tifosi (non solo milanisti e interisti, ma di tutta Italia). Chi ha avuto la meglio?

Theo Hernandez ha vinto nettamente con più di 8mila voti; è quasi il triplo rispetto a chi ha votato Hakimi, che è poco superiore ai 3mila. Sottolineiamo però che il sondaggio di Sportmediaset è ancora in corso: certo, tutto può succedere, ma il vantaggio raccolto dal terzino del Milan ci sembra abbastanza ampio, ed è difficile pensare ad una clamorosa rimonta. Una vittoria quasi schiacciante per il calciatore rossonero, che ha diverse cose in comune con Hakimi, preso in estate dall’Inter per 40 milioni.

Serie A 🇮🇹
HAKIMI 🆚 THEO: Chi è più forte?
#SportMediaset

Pubblicato da SportMediaset su Martedì 29 dicembre 2020

 


Leggi anche:


Theo Hernandez e Hakimi, destini incrociati

Theo Hernandez e Hakimi si sono conosciuti al Real Madrid. E sì, entrambi potevano oggi giocare nei Blancos ed essere forse la coppia di terzini più forti in Europa. Né Zidane e né la società ha voluto puntarci, anzi: alla prima occasione li ha lasciati andare, e senza ricavarci nemmeno troppo. Sicuramente il rimpianto più grosso è Theo Hernandez, lasciato andar via per “soli” 25 milioni: oggi ne vale almeno 80. Un’intuizione clamorosa di Paolo Maldini, che lo volle fortemente nell’estate del 2019.

C’è anche un altro aspetto da tenere in considerazione, evidenziato da alcuni utenti su Facebook. Theo Hernandez e Hakimi hanno comunque caratteristiche diverse: il primo è un terzino a tutti gli effetti, l’altro invece è un esterno di centrocampo. La differenza è sottile, ma netta, perché parliamo di ruoli diversi fra loro. Una cosa però è certa: Theo e Hakimi sono davvero formidabili e stanno dando vita ad un dualismo in quel di Milano come non si vedeva da anni.