Infortunati Milan, da Ibrahimovic a Bennacer | Il punto della situazione

Il Milan deve ripartire dopo la sconfitta contro la Juventus, e per farlo attende il recupero di alcuni giocatori infortunati. I fari sono puntati sul rientro di Ibrahimovic e Bennacer, pedine imprescindibili dello scacchiere rossonero.

Infortunati Milan
Zlatan Ibrahimovic (foto acmilan)

La gara con la Juventus ha mostrato tanto carattere del gruppo, ma gli infortuni sono tanti e la panchina è ormai corta. le ultime defezioni sono state in ordine di tempo quelle di Rade Krunic e Ante Rebic, fermati dal Covid. Pesante l’assenza del centrocampista, soprattutto per la squalifica di Sandro Tonali nella gara ai bianconeri.

La tabella di marcia per tutti i degenti prosegue senza intoppi, ma la lunga serie di gare ravvicinate impone fretta allo staff sanitario, chiamato agli straordinari per dare a mister Pioli più soluzioni possibili.


Leggi anche:


Il dettaglio sugli infortunati in casa Milan

Serie A classifica Sassuolo Milan
Alexis Saelemaekers (©Getty Images)

L’assenza più rilevante è quella di Zlatan Ibrahimovic, alle prese con un infortunio al polpaccio rimediato in prossimità del suo rientro nella gara contro il Sassuolo, da lui poi non disputata. L’ariete svedese punta la gara di Coppa Italia contro il Torino del 12 gennaio, quantomeno per la panchina.

Per Bennacer e Saelemaeker, entrambi alle prese con lesioni muscolari di primo livello, ci sarà da attendere ancora dieci giorni circa, e i due puntano a rientrare il 18 gennaio, contro il Cagliari.

Matteo Gabbia, invece, dovrà aspettare ancora un mese per tornare disponibile, per via della terapia contenitiva al legamento crociato.

Per Rebic e Krunic i tempi dipenderanno dalla loro guarigione al Coronavirus, quindi impossibile stimare una data per il loro ritorno.