Maldini: “Simakan? Non è detto che sia finita”

Prima del calcio d’inizio di Milan-Torino, match valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia, ha parlato Paolo Maldini

Maldini su Simakan
Frederic Massara e Paolo Maldini (©Getty Images)

La notizia di giornata legata al calciomercato del Milan è sicuramente l’infortunio di Mohamed Simakan. Il difensore dovrebbe star fuori due mesi per infortunio, come annunciato dallo Strasburgo questo pomeriggio.

Paolo Maldini in merito alla trattativa  sul centrale dello Strasburgo si è così espresso: “Non è detto che sia tramontata – ammette ai microfoni di Rai Sport -. Abbiamo affrontato un discorso non solo per questo mercato. Le cose per riuscire devono farsi in due”.


Leggi anche:


Le alternative a Kalulu

Come prevedibile, quindi, il Milan non ha ancora mollato del tutto la pista Simakan, nonostante l’infortunio che lo terrà fuori per almeno due mesi. Il difensore piace tanto alla società di via Aldo Rossi: per caratteristiche, si sposa perfettamente su ciò che stanno cercando. L’infortunio può complicare le cose, ma il Milan potrebbe comunque pensare di prenderlo e di farlo arrivare in estate, oppure di curarlo e aspettarlo.

Intanto si fanno avanti anche le alternative e quella più forte è di Tomori del Chelsea. Classe 1997, può lasciare i Blues in prestito e il Milan, come riferito da più fonti, ha già avviato i primi contatti per questo possibile rinforzo. Si tratta di un giocatore molto interessante, anche lui con spiccate qualità fisiche ma bravo anche coi piedi. Somiglia a Kalulu: nasce come terzino destro, ma di recente ha fatto anche il difensore centrale.